Giordano Bruno Guerri inaugura Ariel al castello

Lunedì 6 agosto è la prima giornata della quarta edizione del Festival Dannunziano che il Comune di Casoli ha organizzato per celebrare gli 80 anni dalla morte del Vate, ospite abituale della dimora allora di proprietà della famiglia Masciantonio.

Nel pomeriggio il castello ducale si animerà alle 17.30 con un laboratorio per bambini a cura di Fabiana Iacolucci, disegnatrice, pittrice, fumettista, autrice per Lavieri Edizioni di “La grande fuga silenziosa”, un piccolo silent book per accompagnare i più piccini nel mondo della lettura delle immagini. Conduce Valentina Calvani. Alle ore 19 seguirà il concerto de I Solisti Aquilani Quartetto: Marino Capulli, violino, Vanessa Di Cintio, violino, Luana De Rubeis, viola, Giulio Ferretti, violoncello. Alle ore 20 degustazione di prodotti tipici.

Alle ore 21, la manifestazione prenderà ufficialmente il via con l’inaugurazione alla presenza di Giordano Bruno Guerri e il recital dell’attrice Franca Minnucci, che da anni si occupa della figura di d’Annunzio. Giordano Bruno Guerri, giornalista, storico, oltre che presidente è anche direttore del Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera, sulla sponda bresciana del Lago di Garda. Promotore della rinascita del complesso monumentale dannunziano, amministratore “illuminato”, ha voluto ridefinire nel tempo l’immagine decadente di d’Annunzio trasformandola in quella di modernizzatore libertario. Guerri ha più volte ribadito che il Vate, “oltre a essere un grande poeta, è stato un grande innovatore e modernizzatore della società, della cultura e della politica. Oggi sarebbe una star dei social”. Tra le tante cariche, Guerri è stato direttore editoriale dell’Arnoldo Mondadori Editore e direttore di «Storia illustrata», «Chorus» e «L’indipendente». Tra le sue pubblicazioni: “Antistoria degli italiani. Da Romolo a Grillo”; “Il sangue del Sud. Antistoria del Risorgimento e del brigantaggio”.

Franca Minnucci, laureata in Filosofia e in Sociologia, è attrice professionista. Tra le sue pubblicazioni figurano “La fine dell’incantesimo. Lettere del 1904 Duse-d’Annunzio”; “Come il mare io ti parlo. Lettere 1894-1923 di Gabriele D’Annunzio, Eleonora Duse” (Bompiani).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Prosegue "La virtuale": la mostra fotografica interattiva che si può visitare 24 ore su 24

    • Gratis
    • dal 1 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
  • Eventi per bambini e ragazzi per il Giorno della memoria e altre ricorrenze

    • dal 22 al 28 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento