Il Festival delle Letterature dell'Adriatico fa tappa a Chieti e racconta la Grande Guerra

Il Festival delle Letterature dell'Adriatico di Pescara fa tappa a Chieti, venerdì 9 novembre, alle ore 11, al campus universitario della d'Annunzio. Per la seconda giornata del Fla, è in programma l’incontro “L'officina della guerra. Dialoghi a 100 anni dalla fine del primo conflitto mondiale (1918-2018)”. Si tratta di un dialogo tra parole e musica, per riflettere sul carattere di cesura epocale della Grande guerra e sui destini di coloro che hanno provato a opporsi: pacifisti, renitenti, prigionieri, e gli stessi musicisti che hanno cercato, attraverso la loro arte, un riscatto e una speranza di pace. Intervengono i docenti Stefano Trinchese con "L'altra faccia della tragedia bellica: pacifisti, animilitaristi, renitenti" e Alessandro Tenaglia con “Leo Spitzer e le lettere di prigionieri di guerra italiani: la vita privata sotto l’occhio della censura” ed Enzo Fimiani "La Grande Guerra e i cortocircuiti della modernità".

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Nelle parrocchie di San Salvo c'è la "Family week"

    • dal 14 al 21 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento