"…E cammina" alla Sala Mazzini di Lanciano martedì 25 novembre

"…E cammina" è l'evento culturale organizzato dall'Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Lanciano per celebrare la Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne, martedì 25 novembre alla Sala Mazzini. Ingresso gratuito.

La manifestazione è il frutto della collaborazione attiva tra associazioni e promotori culturali, quali I Colori dell'Iride, DEA Donna, Donna Liberamente, e Pixie Promotion.

Programma:

Ore 18: presentazione del libro "La mia vita per sempre - Testimonianze di violenze sulle donne" di Teresa di Santo - casa ed. Cannarsa. Presenta la giornalista Maria Rosaria La Morgia.

Ore 19: pausa con buffet aperitivo

Ore 19.30: Spettacolo di teatro-canzone "I pensieri della signorina Pink - quello che sentiamo, quello che pensiamo, quello che non diciamo" di e con Marta Bucciarelli insieme a Stefano Barbati alla chitarra (nel monologo recitato si alterneranno canzoni di Momo e versi poetici di Alda Merini).

“I pensieri della signorina Pink - quello che sentiamo, quello che pensiamo, quello che non diciamo” è uno spettacolo di teatro canzone rivolto alle donne e a chi intende esplorarne la dimensione interiore. L’idea dell’autrice e interprete Marta Bucciarelli è di creare un momento di incontro che possa generare una reale percezione di unione, di vera complicità con il pubblico.

Marta comunica attraverso un linguaggio assolutamente al femminile, che abbatte il muro della cosiddetta “privacy”, il quale spesso nasconde la paura di dire. È uno scambio di intime emozioni senza timori del giudizio “altro” (maschile). Per la signorina Pink vivere significa affrontare il proprio destino, riconoscere gli inganni della mente e del cuore, liberarci dalle falsità e dalle convenzioni.

Crede fortemente che le donne debbano unirsi finalmente in un grande abbraccio che le sostenga tutte. Questo può avvenire se le donne superano le diffidenze reciproche, se si confrontano nella sofferenza, se si impegnano le une per le altre, se riconoscono che la solitudine non aiuta ma, anzi, penalizza.

Le donne sono creature che “sanno”, sono fatte della pelle della pianta del piede che sente tutto. Quando una donna accede al proprio mondo interiore, diventa atemporale e forte, conosce il passato, vive il presente e pone la basi per il futuro suo e dell’umanità.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • "La virtuale": la mostra fotografica interattiva che si può visitare 24 ore su 24

    • Gratis
    • dal 1 al 31 dicembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ChietiToday è in caricamento