menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crowdfunding per “(Con)fusioni” 2015, al via la raccolta fondi on line

La mostra sull’arte incompiuta si terrà a Lanciano dal 15 al 24 maggio. L'organizzatore Luca Di Francescantonio: "Aiutateci a proteggere la parte più bella e buona delle nostre idee"

Anche quest’anno il crowdfunding annuncia la settima edizione di “(Con)fusioni”, l’inusuale mostra sull’arte incompiuta che si terrà dal 15 al 24 maggio prossimi a Lanciano.

La raccolta fondi on line è stata lanciata in queste ore con un video sul web (https://youtu.be/fNnSoiwKsbg dall’ideatore e organizzatore di “(Con)fusioni” Luca Di Francescantonio il quale sottolinea come “la ricerca della creatività in Abruzzo non si ferma né si vuole fermare. Molti artisti tra designer, scrittori, scultori e pittori si ritroveranno anche quest’anno per confrontarsi di nuovo e dare un senso a ciò che stiamo vivendo. (Con)fusioni è un evento in continua crescita ma affinché tutto ciò sia possibile – aggiunge riferendosi all’iniziativa del crowdfunding – è necessario il contributo di tutte quelle persone desiderose di scoprire la vera creatività contemporanea”.

Il noto serbatoio abruzzese dell’arte incompiuta si avvale, per il secondo anno consecutivo, dopo il grande successo riscontrato per la scorsa edizione, dell’innovativa raccolta fondi che avviene attraverso il finanziamento di idee e progetti imprenditoriali on line.

Per tale motivo l’Associazione Arena 7, organizzatrice dell’originale kermesse artistica, invita tutti i sostenitori dell’iniziativa a dare un piccolo contributo per la copertura delle spese necessarie alla realizzazione della manifestazione.

“Basta seguire le indicazioni illustrate nel video – spiega Luca Di Francescantonio – e tutti coloro che contribuiranno riceveranno un riconoscimento durante l’evento. Chiunque volesse dare un prezioso contributo potrà farlo attraverso un bonifico intestato all’associazione culturale Arena 7, causale ‘contributo crowdfunding (Con)fusioni 2015’, all’iban IT61 Y057 8777 7501 4052 3070 602 ”.

“Aiutateci -  conclude il graphic designer – a proteggere la parte più bella e buona delle nostre idee”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento