Convegno sulla civicrazia il 28 marzo al Grande Albergo Abruzzo

"Il Cammino verso la Civicrazia, la Sussidiarietà Orizzontale e le Città Unite"

La mattina di sabato 28 marzo 2015, dalle ore 9.30 alle 12.30, si terrà, presso la Sala Conferenze del Grande Albergo Abruzzo di Chieti, il convegno organizzato dal Dott. Manlio Madrigale, Referente di Civicrazia del Centro Italia e del Comitato Italiano Città Unite della Regione Abruzzo, dal titolo: "Il Cammino verso la Civicrazia, la Sussidiarietà Orizzontale e le Città Unite (Applicare la Costituzione per l'Affermazione del Popolo Sovrano - Art.1,2,3, e 118 u.c. Cost.)" con testimonianze fotografiche, documentali e ritagli di stampa su Chieti e l'Abruzzo dal 1965 al 2015. Ospiti dell'incontro: Giustino Angeloni (Coordinatore Consulta delle Associazioni cittadine), Teresio Cocco (Imprenditore), il Prof. Massimo Di Giannantonio (Ordinario di Psichiatria Università "G.D'Annunzio" di Chieti) , il Dr. Paolo Leggero (Pres. Soc. Interactive, Torino), il Dr. Gian Paolo Morello (Segretario del Comitato Italiano delle Città Unite), l'Assessore del Comune di Chieti, Roberto Melideo, il Dr. Manuel Sanchez (Pontificia Università della Santa Croce - Vice Presidente di Harambee Africa International), Amleto Iansante, Augusto Di Stanislao e il Sindacalista Cisl Walter Fattore.

L'organizzatore Manlio Madrigale, introdurrà l'evento, durante il quale lo storico teatino Mario D'Alessandro, ricorderà alcuni personaggi storici della politica abruzzese: Nicola Buracchio (Sindaco di Chieti, 1960-67), Pietro D'Aurelio (Assessore Comune di Chieti), Natalino Di Giannantonio (Parlamentare), Luigi Capozucco (Sindaco di Chieti). L'ospite d'onore che chiuderà anche il convegno, sarà il Presidente Nazionale di Civicrazia, l'Avv. Giuseppe Fortunato.

A tal proposito, ecco cosa ha dichiarato l'organizzatore, il Dott. Manlio Madrigale sul tema del convegno: "le testimonianze fotografiche, documentali e i ritagli di stampa, evidenziano le tappe del percorso delle attività amministrative, socio sanitarie, culturali, religiose,di tutela dei diritti inviolabili ed economiche di un gruppo" sempre vivo" , coordinato da Manlio Madrigale e composto da persone libere, autonome, responsabili e solidali ,nato nel contesto sociale e lavorativo del villaggio celdit,della cartiera ex cellulosa d'Italia e dell'intero tessuto sociale e produttivo della vallata del Pescara, nello spirito unitario della città. Dalla esperienza su indicata,è stato possibile condividere, costruire ed affermare," tutti insieme" i principi e i valori inerenti il rispetto della dignità della persona umana e della vita. La rappresentazione, si articola in sezioni , che contengono ognuna delle quali i temi affrontati in pubblici incontri ,sempre con una presenza ridondante e qualificata di cittadini attivi". In allegato riportiamo la presentazione dell'evento con le "tappe"del percorso delle attività svolte(1965 - 2015).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Nelle parrocchie di San Salvo c'è la "Family week"

    • dal 14 al 21 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento