menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al museo universitario fine settimana dedicato a testuggini e tartarughe

Tavola rotonda anche alla luce del recente eccezionale evento di Roseto. Attesi esperti anche dal Nord Africa. L'evento si concluderà domenica presso la Riserva "Lecceta di Torino di Sangro"

L’eccezionale scoperta sulla spiaggia di Roseto degli Abruzzi di un nido dal quale sono nate ventidue tartarughe marine Caretta caretta sarà al centro dell’attenzione anche nel congresso di erpetologia “Testuggini e Tartarughe” in programma a Chieti da venerdì 27 settembre al 29 prossimo.

Tre sessioni dedicate rispettivamente alle testuggini palustri (venerdì per l’intera giornata), alle tartarughe marine (sabato mattina) e alle testuggini terrestri (sabato pomeriggio). Saranno presentati complessivamente 39 tra comunicazioni e poster mentre per le tartarughe marine è prevista, oltre alle relazioni, una tavola rotonda sulla normativa di riferimento, anche alla luce del recente eccezionale evento di Roseto. Prima di quello scoperto in Abruzzo i nidi noti in Adriatico erano infatti soltanto due, entrambi nella parte più meridionale della Puglia.

Arriveranno professori universitari, ricercatori e studenti da ogni angolo d’Italia e dal Nord Africa. Il congresso si concluderà domenica con una gita presso la Riserva Regionale Lecceta di Torino di Sangro, nel cui territorio è presente una popolazione di testuggine comune Testudo hermanni. La pubblicazione degli Atti, grazie alla preziosa collaborazione della Fondazione Carichieti, è prevista già entro la fine dell’anno.

Vernissage venerdì 27 alle 10.

L’evento scientifico è organizzato dalla Sezione Abruzzo Molise della Societas Herpetologica Italica, dal WWF Chieti e dal Museo Universitario dell’Ateneo “G. d’Annunzio”, che ospiterà i lavori, con l’importante collaborazione del Centro Studi Cetacei.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento