menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stagione concertistica: teatro Marrucino e Art Ensemble verso il finale

Sei gli appuntamenti ancora in programma, dedicati alla musica classica e ai giovanissimi. Tra questi anche Giuseppe Gibboni, premio Prodigio Italiano (Rai 1).

Si avvia al traguardo la felice stagione concertistica promossa dal Teatro Marrucino e la ArtEnsemble di Giuliano Mazzoccante. Sei gli appuntamenti ancora in programma, all’insegna, questa volta, della musica classica e dei giovanissimi. 

Sabato 13 maggio alle 18 - ingresso 5 euro - si esibirà un quartetto d’archi (con pianoforte), formazione da molti ritenuta la più prestigiosa per la musica da camera. L’età media dei componenti è di 21 anni. A seguire, domenica 14 stesso orario, spazio ad un “enfant prodige”, Giuseppe Gibboni, neanche maggiorenne ma già definito un vero fenomeno, astro nascente del violino italiano. 

Il primo dei due concerti è stato adottato dal Lions Club di Chieti HOST. Elegante il programma: Quartetto n. 1 per pianoforte e archi in Sol minore K 478 di Mozart e il Quartetto per pianoforte e archi op. 60 n. 3 in Do minore di Brahms. Sul palco il giovane Quartetto Werther (fondato a Roma lo scorso anno) così chiamato in omaggio a Johannes Brahms, uno dei più grandi compositori tedeschi di opere cameristiche che aveva definito proprio Werther il suo ultimo quartetto con pianoforte. Questi i nomi dei musicisti: Antonino Fiumara (pianoforte), Misia Iannoni Sebastianini (violino), Martina Santarone (viola), Simone Chiominto (cello). Ognuno di loro ha alle spalle importanti esperienze cameristiche, nonché premi e riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali. Non a caso seguono  il Corso di Alto Perfezionamento nel Dipartimento di Musica da Camera, sotto la guida del prestigioso Trio di Parma - Enrico Bronzi, Alberto Miodini e Ivan Rabaglia - presso la storica Scuola di Musica di Fiesole.

Domenica invece riflettori puntati su Gibboni, classe 2001, allievo del X° anno al Conservatorio “G. Martucci” di Salerno. Nonostante la giovane età si è già esibito in prestigiosi teatri italiani ed ha partecipato a trasmissioni televisive importanti, da Canale 5 a TV 2000, alle tre reti della RAI. Proprio su Rai 1 è stato ospite di “Prodigi - La Musica è Vita“, realizzato in collaborazione con l’Unicef vincendo il Premio “Prodigio Italiano”. Ha inoltre inciso un Cd con la Warner Classics accompagnato dalla Nuova Orchestra da Camera “F. Busoni“ diretta dal M° M. Belli. Suona un violino Carlo Giuseppe Testore 1710 affidatogli della Fondazione Pro Canale di Milano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: oggi 196 nuovi positivi e 441 guariti in Abruzzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
ChietiToday è in caricamento