Roby Santini a Gissi con l'Orchestra Zullimania il 24 settembre

  • Dove
    Piazza
    Indirizzo non disponibile
    Gissi
  • Quando
    Dal 24/9/2014 al 24/9/2014
    21,30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Mercoledì 24 settembre alle ore 21:30, festa patronale in piazza a Gissi con il concerto di Roby Santini che, insieme al suo corpo di ballo, sarà ospite dell'Orchestra Zullimania.

L'ingresso è gratuito.

Roby Santini è senza dubbio uno dei più importanti produttori presenti nel panorama dance italiano degli ultimi anni. Abruzzese d’origine, la sua passione per la musica si fa viva dall’età di 5 anni, quando inizia a giocare con un vecchio “mangiadischi” arancione e una tastiera; a 13 anni scrive la sua prima canzone mantenendo sempre vivo l’interesse per gli strumenti musicali.

Entra a far parte del mondo radiofonico e impara a usare i giradischi; cura la dizione e inizia a condurre concorsi, spettacoli e manifestazioni in pubblico. Nel ’92 partecipa al quiz televisivo “La Ruota Della Fortuna” e con i soldi della vincita si trasferisce a Milano; approda come Dj Resident al “Fellini” e seguono negli anni numerosi dj set in tutta la penisola.

Ma la svolta avviene nel '96 quando scrive e produce “Runaway”, primo singolo del progetto The Soundlovers che diventa in poco tempo un successo internazionale. Seguono i singoli “Surrender”, “Walking” e “Living In Your Head”, che totalizzano 4 milioni di copie vendute in tutto il mondo. La consacrazione come autore e produttore avviene con la Hit “Up & Down” della Drag Queen Billy More, che nell’estate del 2000 diventa un vero e proprio tormentone, n.1 nelle classifiche dance di tutta Europa e milioni di dischi fra singoli e compilation vendute in tutto il mondo.

Nel 2001 arriva un nuovo successo che, oltre ad essere scritto e prodotto, stavolta è anche cantato da Roby Santini: Hotel Saint George esce con il primo singolo "Welcome To My Life" e conquista i dj e i ragazzini di tutta Europa con la sua bellissima melodia arrangiata in chiave dance. Nel 2007 si aggiudica il doppio disco di platino, per i territori Giappone, Singapore, Malaysia e Filippine con il brano “Don’t You Worry” contenuto nell’album “Becoming” dell’artista di fama mondiale Sarah Geronimo. E dopo gli innumerevoli successi scritti e prodotti con milioni di dischi venduti in tutto il mondo, Roby realizza un progetto discografico tutto suo dal titolo “Il Ragazzo di Campagna”, nel quale si cimenta in prima persona come cantautore di storie divertenti e frizzanti.

Il genere prende spunto dal folk, visto in chiave moderna, espresso meravigliosamente in tre cd che riscuotono un grande successo di pubblico soprattutto nelle regioni del centro Italia e fra le comunità italiane nel mondo. Fra le canzoni più famose figurano “Rosina”, “La sposa me”, “Un po’ fru fru”, “La patata” e naturalmente “Giovanna e Angiolino”, che con il ritornello “Ma vaffangul a te chi t’ha fatte e fratete pure…” diventa un vero tormentone alla radio, sui telefonini e come ballo di gruppo.

Cliccatissimo su YouTube il videoclip, con milioni di visualizzazioni da tutto il mondo. Incredibile il riscontro del pubblico durante i suoi concerti: “Il Ragazzo di Campagna Show”, spettacolo itinerante con il corpo di ballo e la band, supera i 250.000 spettatori.

Attualmente Roby Santini continua a scrivere e produrre nuove canzoni, lavora come DJ freelance, presta la sua voce per spot pubblicitari, jingles radiofonici e cori. Ha scritto uno dei brani contenuti nell'ultimo album di Raffaella Carrà.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Chieti prima di Chieti": un ciclo di incontri sui personaggi che fecero la storia della città

    • Gratis
    • dal 6 febbraio al 25 giugno 2020
    • Auditorium del Museo Universitario
  • Vacri vince la sfida contro Manoppello per ospitare la Pasquetta 2020 di Arrostiland

    • 13 aprile 2020
  • Corso di pizzica salentina a Lanciano

    • dal 13 ottobre 2019 al 23 maggio 2020
    • New Crazy Lab
  • La Pasquetta di Abbruzzo di Morris diventa "Arrostiland a casa"

    • Gratis
    • 13 aprile 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ChietiToday è in caricamento