Giovedì, 28 Ottobre 2021
Concerti Chieti Scalo / piazzale Marconi

Primo Maggio a Chieti: musica e cultura in piazzale Marconi, ci sono anche i Marlene Kuntz

Tanti gli artisti abruzzesi e i musicisti del panorama italiano che si esibiranno dalle 16 in piazza a Chieti Scalo, anche reding, solidarietà e pittura

Comincia il conto alla rovescia per il Concerto della Festa del Lavoro il primo maggio a Chieti.

In piazzale Marconi grande attesa per i Marlene Kuntz band culto dell’alternative rock italiano che si esibirà alle 21,30. Ma l’evento inzierà molto prima, alle 16,  con l’esibizione di artisti abruzzesi e musicisti del panorama italiano, nell’ordine: gli Evergrow, i Daphne Cronica, i Back Shadow Road, le Redblack, i Piranha, Le Stanze di Federico, Gae Campana, i Sax This Candy, i Matinée, la Coconuts Killer Band, i Bicchierino, i Two Fates, i Near, i Terzacorsia, gli Anemamé, Konrad, Simone Flammini e Alfonso Salvati.

Durante l’iniziativa la piazza scalina ospiterà installazioni istantanee di pittura su tela, reading letterari con sottofondi musicali in acustico a cura dell’associazione culturale “Artcore” di Chieti; sarà inoltre allestito uno spazio di beneficenza dedicato alla Debra Onlus, associazione che si occupa dei “bambini-farfalla” con la vendita delle compilation “Debra”, il cui ricavato sarà in parte devoluto alla ricerca sull’epidermolisi bollosa.

Il Concerto del Primo maggio 2014 a Chieti è organizzato dall’amministrazione comunale e da Music Force.

“Sarà un’ occasione per riflettere sul significato profondo del lavoro – dichiara il sindaco Umberto Di Primio – nella quale vogliamo ricordare che bisogna combattere perché il lavoro ci sia per tutti, urlare, anche attraverso la musica, il bisogno di lavoro che ha il nostro paese e, soprattutto, la nostra città”. Una giornata di musica e divertimento soprattutto per i più giovani, coronata dall’esibizione dei Marlene Kuntz con il loro “Nella tua luce tour”, occasione imperdibile per rivivere i più grandi successi estrapolati dalla ventennale carriera del gruppo cuneese.

“Ma il corposo programma - spiega Emanuele La Plebe presidente di Music Force - è la reale testimonianza che anche l’Abruzzo è in grado di organizzare eventi musicali, e non solo, che siano motivo di attrattiva per tutti gli abruzzesi”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo Maggio a Chieti: musica e cultura in piazzale Marconi, ci sono anche i Marlene Kuntz

ChietiToday è in caricamento