L'Orchestra Sinfonica Abruzzese con Leonardo Pierdomenico al Teatro Fenaroli

Domenica 12 novembre l'Orchestra Sinfonica Abruzzese suonerà al Teatro Fenaroli di Lanciano: musiche di Beethoven, Dvorak e Schumann. Direttore: Ulrich Windfuhr - Pianista: Leonardo Pierdomenico (foto).

Il giovane pianista abruzzese Leonardo Pierdomenico, solista emergente dal profilo già internazionale e tra le eccellenze musicali della nostra regione, debutta con l'Orchestra Sinfonica Abruzzese nel concerto che si terrà alle 18 nella stagione dell'associazione F. Fenaroli - Estate musicale frentana.

Nato a Pescara nel 1992, a soli 25 anni Pierdomenico, allievo di Pietro de Maria a Fiesole e di Benedetto Lupo presso la scuola di perfezionamento dell'Accademia Nazionale di S. Cecilia, ha già conseguito importanti successi: vincitore del premio della giuria della edizione 2017 del concorso internazionale Van Cliburn (USA) e semifinalista del prestigioso "Queen Elizabeth" 2016 (Belgio), si è esibito con orchestre come la Forth Worth Symphony, la Royal Orchestre de Wallonie, l'Orchestra del Teatro La Fenice e ha partecipato a importanti progetti come quello dell'integrale beethoveniana della Accademia Filarmonica Romana. 

Leonardo Pierdomenico eseguirà un brano di raro ascolto e di grande fascino, il Concerto per pianoforte e orchestra di Dvorák, sotto la direzione del M° Ulrich Windfuhr, direttore principale dell'OSA.

Completano il programma la celebre Ouverture “Coriolano” di Beethoven, esempio emblematico della poetica beethoveniana che nella tensione tra elementi contrastanti trova un suo punto di forte caratterizzazione, e la Prima Sinfonia di Robert Schumann, "Primavera", un brano di grande respiro e grande impegno esecutivo per l'orchestra,  in cui il grande compositore romantico affronta con slancio la sua prima prova sinfonica, con l'animo colmo di speranza per il tanto atteso coronamento della sua unione con la pianista Clara Wieck, da poco diventata sua moglie: uno dei rari momenti di luce nella sua storia di musicista.

Nato a Heidelberg in Germania e formatosi in direzione d’orchestra a Colonia, Vienna e alla Chigiana di Siena, Ulrich Windfhur è stato allievo di Franco Ferrara, Carlo Maria Giulini, Gennadi Roshdestvenky e Leonard Bernstein. Nella sua pluridecennale carriera ha diretto numerosi concerti in Germania, Svizzera, Ungheria, Italia, Olanda e Stati Uniti ed è stato Direttore ospite presso prestigiosi teatri tedeschi. Con la sua incisione di “Das Spielwerk und die Prinzessin” di Franz Schecker per CPO ha ottenuto il Diapason d’Or e il premio “Choc de la musique”, nonché il premio della critica discografica tedesca. Dal 2013 è titolare della cattedra di Direzione d’Orchestra presso l’Università di Amburgo, compito che lo impegna a lavorare costantemente con gli Hamburger Symphoniker.

Biglietteria on line: www.ciaotickets.com. Info: www.sinfonicaabruzzese.it.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Prosegue "La virtuale": la mostra fotografica interattiva che si può visitare 24 ore su 24

    • Gratis
    • dal 1 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
  • Eventi per bambini e ragazzi per il Giorno della memoria e altre ricorrenze

    • 28 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento