rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Concerti Lanciano

Il Festival della musica barocca approda per la prima volta a Lanciano

La manifestazione organizzata da Musica Elegentia si tiene dal 18 al 24 luglio. Tappe anche a Villa Santa Maria e nel Pescarese

Il Festival internazionale della musica barocca approda, per la prima volta, a Lanciano. Dal 18 al 24 luglio serate concertistiche e musicologiche all’insegna della più ricercata musica antica. L’evento, creato dall’associazione musicale e culturale Musica Elegentia, è giunto alla sua undicesima edizione, con alle spalle un decennio di riconoscimenti internazionali da parte della critica musicale più attenta.

Curatore della direzione artistica del festival è il maestro Matteo Cicchitti, fondatore di Musica Elegentia, che con orgoglio porta la rassegna barocca nella sua amata cittadina. Egli è fine musicista e profondo conoscitore e ricercatore della pratica esecutiva storica per il repertorio del XVI, XVII e XVIII secolo ed è contrabbassista, violonista, gambista e didatta, ed affianca alla attività di strumentista quella di concertatore e direttore.

La settimana barocca inizierà lunedì 18 luglio con una mostra fotografica, ospitata nell’Auditorium Diocleziano e dedicata alla figura di Hermann Hesse a 60 anni dalla sua morte, dal titolo 'Meditation Photography' omaggiando Hermann Hesse (1877 – 1962), con la partecipazione dei fotoamatori: Pierpaolo Ferulli, Massimiliano Verna, Laura Natale, Francesca Di Paolo, Oscar Andreoli, Alessandro Piccinino e Matteo Cicchitti. La mostra sarà introdotta alle ore 19 da una conferenza su Hesse dal titolo 'Nulla fu, nulla sarà: tutto è; tutto ha realtà e presenza', relatore il professor Gianluca Del Malvò, che disserterà sulle dinamiche della narrativa hessiana, esplorando assonanze con il pensiero alchemico, ermetico e analitico quali motori della sua produzione creativa.

Alle ore 21 salirà sul palco dell’auditorium il Me Collegium (Angelo Simone Naccari, flauto traverso - Francesco Luciani, chitarra classica) che eseguirà il concerto 'Fantasie meditative' con musiche di Bevilacqua e Fürstenau. Martedì 19 luglio, alle ore 22, il festival farà tappa a San Valentino in Abruzzo Citeriore (Pescara), nella suggestiva chiesa di San Rocco, dove il maestro Cicchitti con la sua viola da gamba eseguirà il Candlelight Concert con musiche di Ortiz, Hume, Hely e Bertalotti. Un concerto in ricordo del giudice Paolo Borsellino nell’anniversario della strage di via D’Amelio.

Il 20 luglio, alle ore 19, sarà la volta di un altro noto lancianese, il violinista Alessandro Di Vona che introdurrà e modererà la conferenza dell’apprezzato e stimato musicologo e docente universitario Francesco Rocco Rossi che presenterà 'Ricercari e Canzoni', l’ultima creazione musicale del maestro Matteo Cicchitti, incisa dalla prestigiosa casa discografica olandese Challenge Classics. A seguire, alle ore 21, nella chiesa del Purgatorio, il concerto a lume di candela del maestro Cicchitti. Il 21 alle ore 21, nella Casa di conversazione “Benito Lanci”, il noto pianista Maurizio Paciarello terrà il concerto 'Amata Vienna' con musiche di Mozart e Beethoven. L’ultima tappa di luglio prevista a Lanciano sarà domenica 24 alle ore 18.30 nell’auditorium Diocleziano, con il concerto di Musica Elegentia consort (Matteo Cicchitti, violone e direzione - Paola Nervi, violino - Antonio Coloccia, violoncello) con la presentazione di brani tratti da 'Divertimenti Viennesi' musiche di Georg Christoph Wagenseil. Seguirà una degustazione di vini con Cantina Colle Moro.

Il Musica Elegentia consort farà tappa anche a Villa Santa Maria, sabato 20 agosto, alle ore 18, nella cappella di San Francesco Caracciolo. Il Festival si concluderà a Salle (Pescara), la patria delle corde armoniche, nella chiesa del Santissimo Salvatore, domenica 28 agosto alle ore 21.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Festival della musica barocca approda per la prima volta a Lanciano

ChietiToday è in caricamento