rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Concerti

Elisa in concerto alla Civitella: ultimi biglietti disponibili al botteghino

Cresce l'attesa per la tappa teatina del "Back to the future live tour" della cantautrice triestina che unisce musica e attenzione all'ambiente

Un messaggio per l'ambiente, un viaggio in 20 regioni, la collaborazione con Un Sgd Action Campaign, una festa itinerante per la musica pensando al pianeta: Elisa prosegue senza sosta il suo nuovo e mastodontico "Back to the Future Live Tour".

Domani, martedì 20 settembre alle 21, il tour farà tappa alla Civitella di Chieti, suggestivo anfiteatro romano all'interno del Parco archeologico. Evento organizzato da Elite Agency Group, Alhena Entertainment e VentiDieci. I biglietti sono disponibili sui circuiti TicketOne www.ticketone.it e Ciaotickets www.ciaotickets.com (online e punti vendita): poltrona numerata 55euro, poltrona perimetrale numerata 50, gradinata cemento non numerata 45 (diritti di prevendita inclusi). Gli ultimi saranno in vendita prima del concerto, dalle 19, al botteghino dell’anfiteatro. Info: 0871 685020, 085 9433361, 0773 664946.

Il "Back to the Future Live Tour" prosegue così tra spettacolari vedute panoramiche e aree di grande interesse storico e culturale. Per la prima volta Elisa è protagonista di una tournée che tocca tutte le regioni d'Italia e ogni tappa diventa occasione per valorizzare il luogo che la ospita.

Il "Back to the Future Live Tour" infatti non è solo un tour ma un festival itinerante con una serie di contenuti creati in collaborazione con Music Innovation Hub e altri compagni di viaggio per sensibilizzare il pubblico sull'argomento green. Al centro, infatti, c'è sempre un impegno particolare per l'ambiente, seguendo un importante protocollo redatto dal Politecnico di Milano e Music Innovation Hub.

Durante il tour prosegue anche il progetto Music For The Planet, realizzato da Music Innovation Hub ed AWorld a favore di Legambiente, con una raccolta fondi per la messa a dimora di alberi in diverse aree italiane. Le nuove messe a dimora andranno a contribuire al raggiungimento degli obiettivi del progetto europeo Life Terra, di cui Legambiente è la referente italiana, che mira a piantare 500 milioni di alberi in Europa (di cui 9 milioni in Italia) e curare i nuovi alberi per i tre anni successivi. Il processo di rigenerazione urbana/implementazione del verde urbano avverrà secondo i parametri del progetto europeo.

E proprio l’interesse costante di Elisa per il Pianeta, ha portato l’Onu a nominare l’artista come primo “alleato” della campagna Sdg Action sugli Obiettivi di sviluppo sostenibile. Le ambizioni delle Sdg sono quelle di capovolgere il copione già scritto per ottenere un mondo più giusto, pacifico e green, e modellare una nuova realtà: una realtà in cui la crisi climatica non porrà fine all'umanità, perché l'umanità porrà fine alla crisi climatica. L’Onu ha individuato in tutto il mondo “voci” in grado di ispirare l'azione su ciò che serve per raggiungere questi importanti obiettivi ambientali e sociali. Elisa è così la voce italiana che porta, nel pubblico e nel suo privato, il messaggio di #FlipTheScript: l'impossibile che diventa possibile se si agisce insieme, che significa riprendersi il mondo perché appartiene a tutti, e non solo ad alcuni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elisa in concerto alla Civitella: ultimi biglietti disponibili al botteghino

ChietiToday è in caricamento