Continenza/Sebastiani duo a Cueva Brigante il 10 luglio

Gianfranco Continenza alla chitarra e Marcello Sebastiani al contrabbasso domenica 10 luglio, dalle 22, a Cueva Brigante. 

Il Duo formato da Gianfranco Continenza e Marcello Sebastiani si caratterizza per una risultante sonora in cui sono concentrate tutte le significative esperienze linguistiche della moderna chitarra fusion che vanno ad incontrare la solida voce del contrabbasso jazz tra tradizione e modernità.
Chitarrista dalle qualità eminentemente moderne formatosi in America (Guitar Institute of Technology), Gianfranco Continenza, fondatore della Contemporary Music Academy di Pescara, vanta esperienze musicali condotte al fianco di musicisti come Joe Diorio, Don Mock, Bill Evans, Scott Henderson, Scott Kinsey, John Beasley, Ron Eschéte, Howard Roberts, Peter Sprague e poi ancora Jeff Berlin, Michael Manring, Mark Egan, Gary Willis, Tetsuo Sakurai per citare alcuni dei personaggi che hanno contribuito a consolidare il suo bagaglio esperienziale di volta in volta testimoniato in suoi lavori discografici come “The Past Inside The Present”, “Mahavishnu Re-Defined vol. 1 & 2”, The Loner vol. 2” per la prestigiosa etichetta ESC Records, e il recente “Dusting The Time” uscito per la Videoradio che, nel marzo 2014 della rinomata rivista americana Guitar Player, è stato definito uno dei migliori CD Jazz/Fusion dell’anno. Il plauso della critica, e il progressivo interesse del grande pubblico per la sua musica, confermano Gianfranco Continenza come chitarrista dedito alla ricerca linguistica piuttosto che al facile utilizzo di strutture sonore che strizzano l’occhio all’aspetto commerciale, musicista che piega la tecnica chitarristica alle esigenze espressive piuttosto che al suo impiego in quanto virtuoso. La concezione lessicale che ne fluisce va ad incontrare la sonorità calda e morbida del contrabbasso di Marcello Sebastiani, musicista dalla tecnica personale e matura, in cui si concentrano esperienze che vanno dalla musica Classica alla Etno, dalla New Age al Jazz, testimoniate da anni di esperienza accanto a musicisti come Badal Roy e Geoff Warren, Garrison Fewell e Giulio Capiozzo e poi Tony De Caprio, Franco Cerri, Giovanni Ceccarelli, James Thompson e altri ancora. I suoi lavori discografici,(“ Suite & Songs”, “Duets”,” Desiderio”,”Miniatures” “WSB Live Session” “Frammenti D’Anima” ) tracciano un progressivo percorso espressivo che la critica ha seguito con un certo interesse e il pubblico ha confermato con testimonianze di curiosità ed apprezzamento. Il suo ultimo lavoro discografico “ Bass Express- contrabbasso solo” ( Drycastle) racchiude forse tutta la sua visione artistica, poliedrica ed orientata a 360 gradi nel vasto mondo musicale. 

Il connubio tra Continenza e Sebastiani dunque si pone come prodotto artistico che coniuga la sensibilità per la ricerca fuori da facili sensazionalismi con il profondo e solido dominio di strutture e materiali sonori che emergono sia negli original tunes che nella rivisitazione di Jazz Standards, sia nella peculiarità delle interpretazioni che nella progettualità formale e linguistica. E’ lecito attendersi quindi performances pregnanti di panorami sonori personalissimi in cui non sia difficile riscontrare l’estemporaneità creativa e la solida musicalità d’insieme, la ricerca solistica e l’abbandono al disegno sonoro libero da definiti idiomi linguistici.
www.gianfrancocontinenza.com
www.marcellosebastiani.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • L'orchestra Rossini in concerto a Lanciano per ricordare la rivolta dei Rom ad Auschwitz

    • 15 maggio 2021
    • Parco della memoria

I più visti

  • Il centro commerciale Centro D’Abruzzo cerca aspiranti Influencer

    • Gratis
    • dal 21 aprile al 12 maggio 2021
    • Centro Commerciale "Centro d'Abruzzo"
  • Festa di San Giustino: a Chieti arriva il segretario di Papa Francesco

    • dal 10 al 11 maggio 2021
    • Cattedrale San Giustino
  • L'associazione Le Tre Melarance presenta online il corto ambientato a Chieti Sei la mia vita

    • Gratis
    • dal 23 aprile al 31 maggio 2021
    • Online
  • Riapre il museo universitario di Chieti

    • dal 3 al 28 maggio 2021
    • Museo Universitario di Chieti
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento