Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Eventi

Successo di pubblico per le serate dell’Orchestra sinfonica giovanile europea

Orfeo Patrizio, presidente dell’Accademia Musicale Mellianum: “L’entusiasmo e la voglia di ricominciare a suonare insieme sono stati più forti dei dubbi e dei timori generati dal Covid”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Si è conclusa l’edizione 2021 dell'Orchestra Sinfonica Giovanile Europea con uno straordinario concerto a Miglianico nella suggestiva cornice del centro storico. Cinquanta giovani orchestrali provenienti da Repubblica Ceca, Polonia e Italia, guidati dal Maestro Andrea Di Mele, hanno incantato il pubblico presente, nel rispetto delle norme di sicurezza, con musiche di Mozart, Rossini e Beethoven.

“Siamo pienamente soddisfatti dell’edizione 2021 dell’OSGE” afferma Orfeo Patrizio, presidente dell’Accademia Musicale Mellianum che ha curato l’evento nei minimi dettagli. “L’entusiasmo e la voglia di ricominciare a suonare insieme sono stati più forti dei dubbi e dei timori generati dal Covid - prosegue Patrizio - La risposta positiva delle scuole estere da noi contattate, a riprova che la musica unisce oltre ogni difficoltà, ha dato la spinta a mettere in moto la macchina organizzativa. Per 11 giorni, dal 1 all’11 luglio, studenti, docenti e volontari si sono impegnati in una faticosa ma bellissima esperienza che segna l’inizio del ritorno ad una vita normale. Abbiamo prestato particolare attenzione alla salvaguardia delle norme di sicurezza anti Covid arrivando a stilare un nostro protocollo ancor più rigido delle norme vigenti e, grazie alla collaborazione del dott. Dino De Marco, abbiamo monitorato costantemente lo stato di salute dei partecipanti”.

“Un ringraziamento particolare va alla famiglia Di Felice cha ha messo a disposizione un prestigioso edificio come sede permanente dell’Accademia Musicale, al Comune di Miglianico per il patrocinio della manifestazione, per l’uso dei locali della Sala Civica e della Casa delle Monache, alla Pro Loco di Miglianico per il supporto logistico dell’evento a Chiara Ciavolich e a don Gilberto Ruzzi per averci permesso di provare nella sede della Vineria e nella Cripta di San Pantaleone” conclude il presidente Orfeo Patrizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Successo di pubblico per le serate dell’Orchestra sinfonica giovanile europea

ChietiToday è in caricamento