rotate-mobile
Eventi

Comprensivo De Petra, la sezione digitale decolla anche alla scuola secondaria di Casoli

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Dopo l'avvio, dallo scorso anno scolastico, del progetto “sezione digitale”, nella scuola secondaria di Altino (che continua in questo anno scolastico con l’attivazione di due classi prime digitali, con la preziosa collaborazione dell’amministrazione comunale e del sindaco Vincenzo Muratelli) decolla la sezione digitale anche nella scuola secondaria di Casoli.

Si è da poco avuta, infatti, la cerimonia di consegna dei tablet nella classe 1B, sezione digitale della scuola secondaria di Casoli.

Per gli alunni è stata una cerimonia molto emozionante che si è svolta alla presenza della dirigente scolastica prof.ssa Serafina D’Angelo, dei professori Tito Colanzi, D’Achille Cristina e Bambina Chiavelli. La dirigente ha portato i saluti del sindaco Massimo Tiberini e dell’Amministrazione comunale che hanno offerto i tablet, ricordando l’importanza del valore aggiunto di una proficua coprogettazione tra scuola e territorio.

Tanta emozione negli occhi dei ragazzi durante la cerimonia. Anche la rappresentante d’istituto degli alunni, Lea D’Agresta, ha ribadito ai ragazzi l’importanza di cogliere questa opportunità del digitale, questa innovazione che sicuramente porterà vantaggi nella didattica quotidiana.
La dirigente si è rivolta ai ragazzi chiamandoli ‘pionieri’ di questa sezione digitale, almeno per Casoli, ed ha ringraziato anche i loro genitori per la fiducia che hanno riversato sull’iniziativa.

Anche i docenti hanno ripreso la metafora dell’essere ‘pionieri’, cioè coloro che aprono nuovi percorsi, nuove possibilità di sviluppo. I ragazzi si sono sentiti molto gratificati ed hanno colto oneri ed onori nell’avere questo ruolo. I docenti si sono mostrati motivati a sperimentare questa didattica sicuramente più innovativa che si affiancherà a quella tradizionale, attraverso una integrazione virtuosa. La dinamicità del digitale senz’altro potrà aiutare i docenti in una maggiore individualizzazione dell’insegnamento a vantaggio del successo formativo di ognuno. Hanno preso la parola anche i rappresentanti della classe 1B, Giulia Travaglini e Agnese Di Bartolomeo, che riferiscono di essere molto contenti e desiderosi di intraprendere, insieme ai docenti, questo viaggio coinvolgente e motivante, consapevoli dell’uso esclusivamente didattico di tali strumenti innovativi. E allora i pionieri si mettono in viaggio alla volta di sempre nuovi orizzonti!!!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comprensivo De Petra, la sezione digitale decolla anche alla scuola secondaria di Casoli

ChietiToday è in caricamento