rotate-mobile
Cinema

"Fascistelli", il film finanziato dagli abruzzesi, arriva al cinema

Il film di Stefano Angelucci Marino arriva nelle sale cinematografiche grazie a un progetto di crowdfunding. Nel cast c'è anche Pierluigi Di Lallo. Anteprima al Teatro Studio di Lanciano il 28,29 e 30 gennaio

Il film “Fascistelli” di Stefano Angelucci Marino arriva nelle sale cinematografiche. L’anteprima è al Teatro Studio di Lanciano il 28, 29 e 30 gennaio alle ore 21.00. Da febbraio inizierà una piccola distribuzione indipendente (a cura del coproduttore del film, la JRStudio di Foggia) che toccherà molte sale d’Italia.

Tratto dal romanzo omonimo, “Fascistelli” è un film indipendente, prodotto con fondi raccolti dal basso attraverso una azione di crowdfunding sviluppata nei primi mesi del 2014. La raccolta fondi dal basso è stato il passo fondamentale per la produzione del film.

LA TRAMA E' un viaggio tragicomico nella provincia abruzzese della prima repubblica. Spassoso, irriverente, politicamente scorretto, sincero. Il protagonista del film, Vittorio Brasile, racconta la sua militanza missina di quegli anni e dal suo sguardo intelligente, divertito, cattivo e corrosivo non si salva nessuno. “Fascistelli” racconta dal di dentro in maniera impietosa – come mai è stato fatto finora – l’ultima generazione (quella dei primi anni ’90) dei ragazzi di provincia che hanno militato nel MSI, riuscendo a farci rivivere i pensieri, le scelte, gli scontri, le contraddizioni, le speranze e le disillusioni di quei tanti giovani che hanno provato a sfidare il mondo facendo politica nell’unico posto dove all’epoca era “proibito” stazionare, a destra.

Il protagonista del film (Vittorio Brasile) è interpretato dal giovane attore frentano Manuel Scenna. Stefano Angelucci Marino nel film è Tonino Fendente, il Segretario MSI di Civitella. Nel ruolo della mamma del protagonista troveremo Gemma Melchiorre, storica attrice popolare di Gessopalena. Carmine Marino è il Sindaco del piccolo borgo d’Abruzzo e Pierluigi Di Lallo, regista del film “Ambo” da poco distribuito in tutta Italia, interpreta il ruolo di Riccardo, “giovane” missino di paese.

Le riprese sono state fatte a luglio 2014. Produttori del film sono il “Teatro del Sangro”, la JRStudio di Roberto Moretto e il pubblico pagante.


 
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fascistelli", il film finanziato dagli abruzzesi, arriva al cinema

ChietiToday è in caricamento