Chiusura delle Feste lancianesi il 16 settembre con Peppe Servillo

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Lanciano
  • Quando
    Dal 16/09/2016 al 17/09/2016
    Dalle 12.30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Ultimo giorno delle feste di settembre, venerdì 16. Dalle 12,30, ci saranno stand gastronomici in piazza Pace ad accogliere cittadini e visitatori. Lungo i portici comunali di corso Trento e Trieste prosegue la mostra fotografica “Dolce Sinfonia, Ritratti di Matrimonio” a cura di Alex Marchesani. Alle 17 nella Casa di conversazione, presentazione, a cura di Umberto Nasuti, del romanzo “Bellezza e crudeltà” di Attilio Alessandro Ortolano. Dalle 16 alle 24 nella Casa di Conversazione spazio alla mostra Alle Feste col taccuino 2016 Urbansketchers a Lanciano a cura di Marco Pallini. E dalle 16 alle 20 prosegue la diretta web della Malamente social web radio, la radio delle Feste di settembre che dà spazio ai tanti volti della manifestazione patronale con uno sguardo spiccatamente rivolto al sociale. Alle 19 solenne processione con la statua della Madonna del Ponte, officiata dall'arcivescovo Emidio Cipollone, per le vie del centro cittadino adornate con lenzuola bianche alle finestre e lancio di petali di fiori. Alle 20,30 in piazza Plebiscito torna la Banda Filarmonica della Frentania composta da 40 musicisti, tutti frentani, e diretta dal Maestro Giovanni Sabella, con musiche di Verdi, Rossini, Beethoven, Shostakovich, Piovani, Masciangelo, Ponchielli, Zimerman e la partecipazione del Coro polifonico “Francesco Masciangelo” di Lanciano. 

Gran finale, alle 22 in piazza Plebiscito, con Peppe Servillo degli Avion Travel, accompagnato dalla Opi, Orchestra Popolare Italiana di Ambrogio Sparagna. L’Opi è un organico attivo dall’estate del 2007 di cui fanno parte oltre trenta elementi, caratterizzato dalla presenza di strumenti musicali tipici della tradizione popolare italiana. L’Orchestra è una officina per la valorizzazione, la rielaborazione e la diffusione della tradizione orale, mediante la produzione di programmi originali dedicati sia ai repertori regionali, sia alle forme e ai generi del folklore nazionale. L’Orchestra collabora di volta in volta con musicisti e artisti provenienti dal territorio dando vita a progetti speciali. In questi anni il gruppo di musicisti ha collaborato, tra gli altri, con Avion Travel, Simone Cristicchi, Nino D'Angelo, Lucio Dalla, Francesco De Gregori, Maria Pia de Vito, Francesco Di Giacomo, Patrizia Laquidara, Moni Ovadia, Ron, Peppe Servillo e Carmen Consoli. Ambrogio Sparagna, figlio di musicisti tradizionali di Maranola (LT), ha studiato Etnomusicologia all'Università di Roma con Diego Carpitella con cui ha realizzato numerose campagne di rilevamento sulla musica popolare italiana. Nel 1976 dà vita alla prima scuola di musica popolare contadina in Italia presso il Circolo Gianni Bosio di Roma dove nel 1984 fonda la Bosio Big Band, un'originale orchestra d'organetti con cui nel 1988 mette in scena Trillillì, Storie di magici organetti ed altre meraviglie, un'opera " folk" che utilizza la favola come espediente narrativo. Il suo è un curriculum fitto di impegni professionali, da maestro concertatore della Notte della Taranta a consulente, nominato nel 2006 dal Ministro dei Beni Culturali Francesco Rutelli, per la musica popolare nella Commissione ministeriale per la tutela e promozioni delle tradizioni popolari.

Peppe Servillo debutta come cantante nell'autunno del 1980 con gli Avion Travel: da oltre vent'anni la sua storia coincide in gran parte con quella del suo gruppo che, dal 1980, pubblica numerosi album e conquista molti riconoscimenti. Dopo i primi anni di apprendistato, in club e locali della Campania, partecipa con gli Avion alle prime rassegne del nuovo rock italiano pubblicando le prime compilation, a metà degli anni '80 le prime vetrine all'estero (Tendencias Barcellona) ed una lunga tournèe nell'allora URSS, e molti spettacoli lungo la penisola a seguito della vittoria nella prima edizione nel Sanremo rock 1987. Nel 1990 incontra Lilli Graco (in occasione della realizzazione della colonna sonora di “In una notte di chiaro di luna”), incontro determinante ai fini della crescita artistica e professionale del gruppo. Quell'anno stesso viene pubblicato Bellosguardo, il primo di tre dischi che porteranno gli Avion Travel all'attenzione della critica e del pubblico. Nel frattempo continua l'esperienza delle colonne sonore ("Hotel Paura" con Sergio Castellitto) e l'attività concertistica. Autore di colonne sonore, attore cinematografico e teatrale, dal 2005 Servillo è il frontman del progetto speciale "Uomini in Frac", un concerto-omaggio a Domenico Modugno rivisitato in chiave Jazz. Nel progetto sono coinvolti alcuni dei più grandi jazzisti italiani: Danilo Rea, Furio Di Castri, Rita Marcotulli, Fabrizio Bosso, Javier Girotto, Gianluca Petrella, Mauro Negri, Cristiano Calcagnile, Roberto Gatto, Marco Tamburini e vede la partecipazione speciale di Mimmo Epifani e Giovanni Lindo Ferretti. 

Il programma della serata si conclude con lo sparo della chiusura alle 24,30 nell’ex ippodromo Villa Delle Rose a cura della ditta Lanci Fireworks.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Religione, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Prosegue "La virtuale": la mostra fotografica interattiva che si può visitare 24 ore su 24

    • Gratis
    • dal 1 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
  • Eventi per bambini e ragazzi per il Giorno della memoria e altre ricorrenze

    • dal 22 al 28 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento