Giovedì, 28 Ottobre 2021
Eventi

Centenario della nascita di Valerio Cianfarani: la cerimonia a Villa Frigerj

Chieti celebra il primo soprintendente archeologico d'Abruzzo mercoledì pomeriggio presso il Museo Archeologico Nazionale Villa Frigerj

Mercoledì 12 dicembre alle 16,30 presso il Museo Archeologico Nazionale Villa Frigerj di Chieti si terrà la cerimonia di commemorazione: “Valerio Cianfarani: una vita dedicata all’archeologia con amore e competenza; testimonianze di collaboratori e allievi nel centenario della nascita”.

L’evento è organizzato dalla Soprintendenza per i beni archeologici dell’Abruzzo in collaborazione con l’Associazione “Noi del G.B. Vico” alla quale aderiscono sia ex Funzionari della Soprintendenza che ex collaboratori di Cianfarani. 

LA STORIA Cianfarani fu assegnato la prima volta alla Soprintendenza teatina, che allora aveva giurisdizione su Abruzzo e Molise, nel 1947 e la diresse ininterrottamente fino al 1973. A lui il merito dell’avvio di indagini delle più importanti aree archeologiche abruzzesi e molisane: Alba Fucens, Amiternum, Corfinium, Iuvanum,Saepinum,Pietrabbondante; nonché l’istituzione del Museo Archeologico Nazionale di Chieti, inaugurato nel 1959 dal Presidente della Repubblica Giovanni Gronchi. Oltre alle numerose  attività di ricerca e studio sull’archeologia abruzzese, Valerio Cianfarani fu tra i promotori della nascita della Facoltà di Lettere e Filosofia del Consorzio universitario di Chieti, primo nucleo della attuale Università degli Studi “G.D’Annunzio” Chieti-Pescara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centenario della nascita di Valerio Cianfarani: la cerimonia a Villa Frigerj

ChietiToday è in caricamento