menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quattro giorni sulle cascate naturali più alte d'Italia per la seconda edizione di Natural Therapy

Alle cascate del Verde di Borrello un programma di attività a stretto contatto con la natura pensate per le famiglie con bambini e ragazzi diversamente abili

Sono le cascate naturali più alte d'Italia, da giovedì 21 giugno fino a domenica le Cascate del Verde a Borrello ospiteranno la seconda edizione di Natural Therapy.

L'iniziativa è inserita nel cartellone di Abruzzo Open Day Summer ed è stata presentata questa mattina in Regione dall'assessore ai parchi e riserve, Lorenzo Berardinetti, e dal consigliere regionale Donato Di Matteo. Il calendario degli appuntamenti è stato organizzato dalla Dmc Sangro-Aventino, dalla riserva naturale regionale Cascate del Verde, dal Comune di Borrello, Asinomania, Rete Italiana Iaa e dall'Angsa, l'associazione dei genitori di ragazzi autistici.

Sono previsti percorsi di pet therapy, onoterapia, visite guidate della Riserva, laboratori naturalistici sul gambero di fiume e sugli anfibi, una caccia al tesoro, passeggiate guidate a cavallo, laboratori sensoriali e percorsi con joilettes, delle speciali carrozzelle che consentono, anche a chi ha una ridotta capacità motoria, di partecipare alle escursioni su strade e sentieri.

"Un'iniziativa che ha un valore e un significato speciali - ha sottolineato Berardinetti - perché rende i ragazzi davvero protagonisti di un programma intenso e articolato, consentendo loro di vivere un'esperienza unica e indimenticabile. Da parte mia c'è la volontà di aprire un confronto con tutte le Dmc e le Riserve regionali, così da creare una rete in cui queste esperienze a contatto con la natura, che vengono portate avanti anche in altre zone dell'Abruzzo, possano essere condivise e messe a sistema, così da contribuire a migliorare la qualità della vita di tanti ragazzi diversamente abili". 

Lo scorso anno la prima edizione vide la presenza di oltre mille partecipanti. Per l'edizione 2018 si punta a superare questo traguardo, grazie al coinvolgimento e alla sensibilizzazione di enti e associazioni che operano sul territorio, non solo abruzzese.

Il programma completo: clicca qui

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento