Eventi

Natale 2011: Di Primio presenta il cartellone anticrisi

53 eventi natalizi in centro e a teatro: "Il Barbiere di Siviglia", i mercatini tipici, il Festival dei cori e uno spettacolo di pattinaggio artistico. Il sindaco: "Un Natale austero sotto il profilo della spesa, di qualità e con un pensiero rivolto ai più deboli"

Presentato il cartellone "Eventi Natalizi a Chieti", che quest’anno annovera 53 appuntamenti, alcuni dei quali retrodatati, compresi appunto tra il 1° dicembre 2011 e il 6 gennaio 2012.

Si svolgeranno per lo più in spazi chiusi come l’Auditorium del Supercinema o il Teatro Marrucino, ma non per questo saranno trascurate le vie del colle e dello scalo, dove non mancheranno i mercatini e le iniziative per i più piccoli.

La stagione natalizia continua allora con il Festival dei cori internazionali "Chorus Inside", previsto domani sera (8 dicembre) al Teatro Marrucino e con l’opera lirica, venerdì 9 e domenica 11, “Il Barbiere di Siviglia”, sempre a teatro. All’Auditorium del Supercinema venerdì mattina andranno in scena i detenuti della casa circondariale di Madonna del Freddo che reciteranno in “Natale a casa Cupiello”.

Mercatini di Natale a Chieti scalo, l’11 e fiera dei prodotti tipici su corso Marrucino dal 16 al 18 dicembre. Sabato 17 invece, notturna al Museo Villa Frigerj, con visite guidate speciali fino all’1. Nella chiesa di San Domenico, dal 18 e fino alla fine delle feste, si rinnova l’appuntamento con i presepi artistici del maestro Giuseppe Di Iorio.  Dal 20 al 23 dicembre poi, animazioni natalizie per bambini in piazzale Marconi a Chieti scalo.

Questi sono solo alcuni degli eventi presentati questa mattina dal sindaco Umberto Di Primio in conferenza stampa e da lui stesso definiti momenti “volti ad arricchire i cittadini e non le logiche commerciali del mercato. Dei 120 mila euro iniziali - ha sottolineato - le spese sono scese a 65 mila euro vista la situazione di profonda crisi generale. Ad ogni buon conto abbiamo redatto un cartellone che tenesse conto delle esigenze di tutti, grandi e bambini”. Immancabili le luminarie sulle strade principali, costate 40 mila euro.

“Vorrei ricordare – ha aggiunto Di Primio - l’appuntamento del 'Presepe vivente', 'La Befana del Vigile' e il momento con gli ex dipendenti comunali per l’assegnazione della medaglia al lavoro che hanno svolto”. Immancabile la solidarietà: oltre all’appuntamento previsto per sabato 10 dicembre al Centro Interculturale Mondo Famiglia dal titolo “Un Natale a Colori”, il sindaco ha illustrato anche un progetto di sensibilizzazione sociale rivolto all’Istituto dell’affidamento: “Un Natale per l’affido”.  “L’Ufficio Comunale che cura l’affidamento familiare e i Club Service della Città - ha concluso - si uniranno nell’intento di creare un momento di sensibilizzazione sull’argomento. Questo è il carattere che la mia amministrazione vuole imprimere a questo Natale: austero sotto il profilo della spesa, di qualità e con un pensiero rivolto ai più deboli”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale 2011: Di Primio presenta il cartellone anticrisi

ChietiToday è in caricamento