Capodanno all'insegna dei ruggenti Anni Venti al castello di Semivicoli

Il Castello di Semivicoli, per inaugurare l’anno 2020, si trasformerà in una di quelle famose ville art-déco che dominavano la scena nella Long Island di Jay Gatsby per un cenone di Capodanno a tema. Così, il 31 dicembre 2019 diventa l'occasione per celebrare all'insegna dei ruggenti anni Venti che hanno così distintamente caratterizzato gli Stati Uniti di un secolo fa. Un party alla Gatsby, come recita il tema della serata, che non vuole essere esclusivamente un ballo in maschera con tanto di premiazione degli outfit più belli e pertinenti, ma un omaggio ad un mood di spensieratezza, divertimento e gioia di vivere, accompagnato da ricchi premi firmati Masciarelli.

A curare il menù di quest’anno è la giovane chef abruzzese Sarah Cicolini del ristorante SantoPalato, già stella del firmamento romano. Per l’occasione, la chef ha elaborato piatti classici della tradizione in chiave contemporanea, sposando il senso conviviale del cibo senza rinunciare ad eleganza ed esplorazione culinario.

Il menù di Sarah Cicolini:

  • Amuse bouche:

Polpettina di coda alla vaccinara, salsa di arachidi e sedano di montagna.

  • Antipasti:

Baccalà in oliocottura, ceci, rosmarino e peperone crusco.

Coppa di vitello, maionese al rafano, limone e cavolo nero.

  • Primo piatto:

Plin di ricotta di pecora, spinaci, tartufo nero pregiato e burro di malga.

  • Secondo piatto:

Guancia brasata al Montepulciano, patate arrosto e cime di rapa.

  • Dolce:

“Come una zuppa inglese”.

  • Per chiudere:

Uva, mandarini, noci;

  • Zampone e lenticchie.

In abbinamento al menù dello Chef, le pregiate etichette della maison: protagoniste indiscusse i vini di Masciarelli Tenute Agricole e della Gianni’s Selection.

Ad accompagnare il revival dei Ruggenti anni Venti una selezione musicale curata appositamente dal dj Alex Scream: un esordio calibrato sui brani jazz del nuovo album di Robbie Williams, faranno seguito pezzi jazz dell’epoca che evolveranno progressivamente in tracce contemporanee sino allo scoccare della mezzanotte, ora che segnerà la transizione a musica elettronica e disco per concludere ad alto ritmo la serata.

Infine, per chi vorrà svegliarsi all’indomani dell’anno nuovo in una delle eleganti suite del Castello, è disponibile un pacchetto di pernottamento che prevede un soggiorno minimo di 2 notti, il cenone e un calice di benvenuto.

Prezzi Cenone 2019: adulti 140 euro, bambini dai 6 ai 12 anni 50 euro, fino ai 5 anni gratis. 

Pernottamento:

  • pacchetto 2 notti (a scelta tra il 30-31 dicembre o 31 dicembre-01 gennaio):

Stanza Standard: € 290,00/persona

Stanza Doppia Uso Singola: € 275,00/persona

Stanza Singola: € 230,00/persona

  • pacchetto 3 notti (check-in: 30 dicembre - check-out: 2 gennaio) *:

Stanza Standard: € 350,00/persona

Stanza Doppia Uso Singola: € 330,00/persona

Stanza Singola: € 270,00/persona

*Prezzi comprensivi di pernottamento, colazione al piano nobile, calice di benvenuto, cenone di Capodanno, connessione WiFi, uso di palestra (dalle 10.00 alle 19.00).

Per Info & Prenotazioni:
Telefono: 0871 890045
Mail: info@castellodisemivicoli.it
Sito web: www.castellodisemivicoli.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • "RELive: la musica torna a casa": cinque concerti in diretta streaming dal teatro Fenaroli di Lanciano

    • Gratis
    • dal 21 marzo al 25 aprile 2021
    • Teatro Fenaroli
  • Il piacere di leggere: al comprensivo De Petra incontri con gli autori

    • Gratis
    • dal 22 marzo al 30 aprile 2021
    • COMPRENSIVO DE PETRA CASOLI ALTINO PALOMBARO
  • Francavilla al Mare: lezioni, concerti e spettacoli con il progetto Ule

    • dal 9 marzo al 28 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento