menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cammina per il Parco 2017: la passeggiata lungo i settanta chilometri della Costa dei Trabocchi

Parte domani da San Salvo la quinta edizione dell’iniziativa patrocinata da Wwf e Arci per difendere il capitale blu

“Insieme per difendere il capitale blu”:  è il messaggio che sta accompagnando le iniziative del Wwf dal giugno scorso, quando l’associazione del Panda ha lanciato “GenerAzioneMare”, una lunga serie di eventi in tutta Italia per richiamare l’attenzione e proteggere coste e acque sempre più minacciate da inquinamento e sfruttamento eccessivo. Un messaggio che è anche alla base di Cammina per il Parco, la maratona a tappe che Andrea Natale e Marco Terrei riproporranno da domani a domenica e che arriva quest’anno alla sua quinta edizione. La passeggiata lungo i 70 km della Costa dei Trabocchi ha il patrocinio di WWF Zona Frentana, WWF Young, Arci provinciale Chieti e si avvale del coordinamento scientifico dello IAAP (Istituto Abruzzese per le Aree Protette).

Un affascinante percorso alla scoperta delle bellezze naturali del Parco Nazionale della Costa Teatina, nel limbo ormai da 16 anni.

Il programma

Si parte giovedì 14 settembre alle 9 in punto dalla spiaggia di San Salvo e si arriva nel pomeriggio di domenica 17 a Francavilla al Mare, nei pressi di quello che è ormai l’ex Palazzo Sirena.

Quattro tappe durante le quali i camminatori osserveranno con gli occhi dell’ecologo e del naturalista la costa della provincia di Chieti interessata, come tutti i litorali italiani, da profondi mutamenti legati ai cambiamenti climatici in atto, a processi di urbanizzazione incontrollata, alla pressione degli insediamenti produttivi e delle attività ricreative e di balneazione.

Ogni giorno i camminatori incontreranno un esperto con il quale passeggeranno per un tratto di costa discutendo e riflettendo sulle diverse questioni in ballo.

Marco e Andrea, accompagnati anche da amiche e amici i che si uniranno a loro per una o più giornate, scatteranno foto e gireranno video, raccoglieranno dati su flora e fauna, effettueranno interviste alle persone che vivono sulla costa…

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento