menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Beatrice Vecchione e Lucrezia Guidone

Beatrice Vecchione e Lucrezia Guidone

Tutto esaurito per L'Arminuta, la prima di stagione del teatro Tosti di Ortona

Ovazione per le attrici Guidone, che ha curato anche la regia, e Vecchione al termine dello spettacolo tratto dal romanzo Premio Campiello scritto dall'abruzzese Di Pietrantonio

Si apre con un sold out la stagione di prosa del teatro Tosti di Ortona. La versione teatrale de "L'Arminuta", tratta dal romanzo che è valso il Premio Campiello all'abruzzese Donatella Di Pietrantonio, giovedì sera ha registrato il tutto esaurito. E il pubblico che ha gremito la platea ha particolarmente apprezzato la piece diretta e interpretata da Lucrezia Guidone, abruzzese anche lei. 

“L’Arminuta”, una storia che parla di vita, di appartenenza, di amori e di rabbia in un Abruzzo poco conosciuto, ruvido e vero, ha tenuto attenti per tutto il tempo gli spettatori del Tosti. Uno spettacolo ricco di emozioni conclusosi con un’ovazione per le attrici Guidone, che, in particolare, ha ringraziato la generosità del pubblico ortonese, e Beatrice Vecchione. A inizio spettacolo il sindaco di Ortona, Leo
Castiglione, si è detto emozionato nel vedere un teatro così gremito: "Questo conferma la bontà della scelta di affidare la gestione del Tosti alla Compagnia dell’Alba".

Il prossimo appuntamento della stagione è per giovedì 21 novembre, alle ore 20.45, con “Quartet”, che verdà in scena Giuseppe Pambieri, Paola Quattrini, Cochi Ponzoni, Erika Blanc. I biglietti si possno acquistare al botteghino del teatro Tosti, aperto il martedì, mercoledì e venerdì dalle 18 alle 20 e il giovedì e il sabato dalle 10.30 alle 13. Chiuso il lunedì. È possibile acquistare i biglietti anche online sul circuito Ciaoticket.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento