Torna Archeoarterie: alla scoperta delle muse nell'apertura serale del museo della Civitella

Prosegue con successo l’iniziativa “ArcheoArterie”, le aperture serali dei musei archeologici di Chieti, che in sole quattro serate ha ospitato circa 350 visitatori. Giovedì 12 aprile, al museo archeologico La Civitella, dalle 20 alle 23, sarà la volta della serata a tema "La notte delle muse", la poesia, il teatro, la danza, la letteratura, la storia e l’arte in generale, intese come la più alta espressione dell’uomo e della sua intelligenza, erano impersonate in antichità dalle Muse, figlie di Zeus, il più potente degli dei, e di Mnemosyne, personificazione della memoria. Proprio alle Muse è dedicato uno dei magnifici frontoni esposti al Museo e provenienti dai templi repubblicani che sorgevano sulla collina della Civitella, l’acropoli dell’antica Teate.

Programma della serata:
20-22.30: accoglienza a cura dei volontari del servizio civile e dei ragazzi in alternanza scuola-lavoro, che illustreranno alcuni aspetti del culto per le Muse e delle arti nell’antichità.
21.30-22.20: l’associazione Mnemosyne propone la visita guidata a tema: "Frammenti di archeologia teatina: i templi dell’Acropoli della Civitella", per scoprire i templi dell’acropoli della Civitella e ascoltare le imprese dei personaggi che resero Teate la “metropoli dei Marrucini” (La visita ha un costo 4 euro, per prenotazioni: 3384425880, email: associazionemnemosyne@gmail.com).

#GapSpace, lo spazio del Museo aperto agli appassionati di arte in tutte le sue forme:
20-21: "Poetry slam", competizione di poesia aperta a tutti. I partecipanti si sfidano declamando i propri versi e sono valutati da una giuria estratta a sorte tra persone del pubblico
20.30-22.30: Raul Quintiliani, estemporanea di ritratto.
alle 21, 21.30, 22, 22.30: danza contemporanea, Dtm Dance Group. Imortal e Poeta: due coreografie di Tiziano di Muzio (ripetute due volte ciascuna). Interpreti: Elena Fogliano e Giorgia Nicolosi.
alle 21.10 e alle 22.40: Luciano Emiliani, performance poetico-teatrale: Zone d’ombra e colpi di luce.

Costo del biglietto 2 euro o gratuito per gli aventi diritto. Ultimo ingresso al museo ore 22:30. Sconto del 10% nei locali della rete Arterie, per chi esibisce il biglietto di ingresso dell'apertura serale al museo. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Giornata internazionale della donna: dialogo con l'artista Gabriella Capodiferro

    • solo domani
    • 7 marzo 2021
  • Nelle parrocchie di San Salvo c'è la "Family week"

    • dal 14 al 21 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento