17 e 18 agosto a Fossacesia la seconda "Festa del cibo di campagna"

Torna puntuale, dopo il grande successo dello scorso anno, nello splendido scenario dell’Abbazia di San Giovanni in Venere a Fossacesia (Ch), la seconda edizione della “Festa del cibo di campagna”, manifestazione che esalta il cibo della tradizione contadina del territorio abruzzese.

L’iniziativa, di scena lunedì 17 e martedì 18 agosto a partire dalle 19,30, è a cura dell’associazione Made in Fossacesia, in collaborazione con la condotta Slow Food Lanciano e il patrocinio del comune di Fossacesia e della Provincia di Chieti. Una festa all’insegna del buon cibo e dei pasti di una volta, tipici delle pause che i contadini facevano dopo il lavoro, con ingredienti genuini e cucine semplici, ma ricche di sapore. Lo scenario è volutamente contadino, eco-sostenibile attraverso l’utilizzo di materiali, sia di uso che di consumo, ecocompatibili che vanno dai piatti, bicchieri e posate ecologiche fino a balle di fieno utilizzate come sedute. Gli stand gastronomici e le postazioni di lavoro, in un percorso itinerante che copre tutto il perimetro del piazzale, saranno immersi nella spettacolare cornice che circonda l’Abbazia di San Giovanni in Venere tra le campagne e gli uliveti affacciati sul mare della Costa dei trabocchi. 

Otto le aziende agroalimentari impegnate nella due giorni che prepareranno piatti tipici come pasta casereccia, pallotte cace e ove, fritto dell’orto e pizza scime, peperoni ove e pimmador, pane ai cinque cereali con panzanella, pestato e olio delle Terre dell’abbazia in un viaggio tra i ricordi e le sensazioni del palato che rimanda al cibo semplice, alla cultura del recupero e ai sapori di una volta, gustati in maniera itinerante, in puro stile di cibo da strada. Oltre ai vini della Cantina Frentana ci sarà uno stand per omaggiare anche lo “champagnino”, ovvero vino bianco e gassosa, bevanda tipica delle osterie di campagna e fonte di sollievo per i contadini al lavoro nei campi.

Ad allietare la serata ci saranno musica itinerante e canti popolari abruzzesi. 

L’iniziativa coinvolge le imprese agroalimentari del territorio locale che in questa occasione potranno mettere in mostra le loro migliori produzioni in uno scambio virtuoso di esperienze, ma anche con la volontà e l’auspicio da parte degli organizzatori della manifestazione di promuovere l’economia e l’enogastronomia locale. 

Il costo previsto per l’ingresso, che consentirà di accedere a 8 postazioni di cibo più 3 assaggi di vino e una bottiglietta d’acqua, è pari a 15,00 euro a testa per gli adulti e a 10,00 euro per i minori fino a 14 anni (che accederanno a 6 postazioni a scelta per il cibo e una bottiglietta d’acqua).

Nel corso della serata ci sarà anche la premiazione dei primi tre classificati della seconda edizione del Premio Fotografico “Antonio e Pierino URSINI”. Il Premio è promosso dall’azienda Ursini srl che in memoria dei fratelli Ursini, Antonio e Pierino, conosciuti ed apprezzati a Fossacesia e paesi limitrofi per le grandi capacità nel lavorare le piante di olivo, ha voluto omaggiare la loro vita e la loro preziosa opera sul territorio. 

Il tema che caratterizza il premio fotografico è proprio la pianta di olivo e i suoi frutti, in tutte le sue espressioni. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • "RELive: la musica torna a casa": cinque concerti in diretta streaming dal teatro Fenaroli di Lanciano

    • Gratis
    • dal 21 marzo al 25 aprile 2021
    • Teatro Fenaroli
  • Il piacere di leggere: al comprensivo De Petra incontri con gli autori

    • Gratis
    • dal 22 marzo al 30 aprile 2021
    • COMPRENSIVO DE PETRA CASOLI ALTINO PALOMBARO
  • Francavilla al Mare: lezioni, concerti e spettacoli con il progetto Ule

    • dal 9 marzo al 28 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento