Gli Off the wall, tribute band di Michael Jackson, suonano per ricordare Jennifer

Un evento emozionante per la band che si esibirà nel centro abruzzese nel giorno del compleanno della giovane 26enne vittima di femminicidio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Un tour invernale ricco di soddisfazioni e grandi successi per gli Off The Wall, Tribute Band di Michael Jackson, che da ottobre stanno portando in giro per l'Italia uno spettacolo completamente rinnovato, nella scelta musicale, mantenendo le hit più significative del Re del Pop, e nelle coreografie e abiti indossati dal frontman. Gli applausi e gli elogi riscossi in Abruzzo e Calabria, dove sono già previsti nuovi live a cavallo tra marzo e aprile, non hanno fermato la voglia di far rivivere, in giro per l'Italia, il mito di MJ.

Questa domenica, 5 febbraio, in piazza della Rinascita (Piazza Salotto), a Pescara, la band sarà impegnata in un live molto particolare, in occasione del compleanno di Jennifer, una ragazza che solo pochi mesi fa è stata vittima della brutalità del suo ex ragazzo e che proprio in questa data avrebbe festeggiato 27 anni. Oggi, gli Off The Wall, affidano alla pagina facebook ufficiale la presentazione dell'evento, con inizio alle 17:30. "Ciao amici, oggi vogliamo raccontarvi una storia. E' la storia di Jennifer. Noi non l'abbiamo conosciuta personalmente ma dai racconti immaginiamo una ragazza con una vitalità contagiosa, ed un sorriso meraviglioso. Jennifer e suo fratello, da bambini, ballavano e cantavano nella loro cameretta sulle note delle canzoni di Michael Jackson, e la sua musica ha accompagnato tutta la loro vita. Jennifer oggi non è più fisicamente con noi. E' andata via per colpa di quello che a volte è definito 'amore malato' ma che in realtà con l'amore non ha nulla a che fare. Il 5 febbraio sarà il suo compleanno e noi saremo a Pescara in suo onore, per cantare e ballare come in quella cameretta da bambini, le canzoni di Michael che hanno accompagnato tutta la sua vita. Sarà una festa. Sarà la sua festa. La festa che un fratello vuole regalare ad una sorella che non ha mai smesso di amare. Ma sarà anche un momento di riflessione sulla piaga mai estinta della violenza sulle donne, perché questo argomento non coinvolga solo le donne, ma coinvolga tutti noi. Vi aspettiamo così davvero in tanti in Piazza della Rinascita (Piazza Salotto) a Pescara, e se il meteo non dovesse permettere, al Palaelettra di Pescara. La partecipazione di ognuno di noi e di voi è importante.

Canteremo per lei e per il suo papà, che sono qui con noi anche se in una forma diversa, per suo fratello e sua madre, che sono dei combattenti meravigliosi, per tutte le donne vittime di abusi, ed anche per la popolazione abruzzese, così martoriata in questo periodo, ma così forte e generosa".

Torna su
ChietiToday è in caricamento