Domenica, 16 Maggio 2021
Economia

Zona gialla, il prefetto scrive ad associazioni, istituzioni e forze dell'ordine: "Contrastare l'abusivismo"

Armando Forgione ha inviato una lettera nella quale chiede particolare attenzione ai fenomeni di abusivismo molto diffusi a livello artigianale, commerciale e mercatale

Una lettera indirizzata alle associazioni di categoria, istituzioni, Forze dell'ordine per porre l'attenzione sulla prevenzione e il contrasto di fenomeni di abusivismo artigianale, commerciale e mercatale. Gioved' mattina il prefetto di Chieti, Armando Forgione ha inviato la missiva alla luce delle prossime riaperture in programma dal 26 aprile per richiamare, appunto, l'attenzione "sull'assoluta necessità di prevenire e contrastare, nell'ambito dei rispettivi comuni, pericolosi fenomeni di abusivismo che si stanno rivelando molto diffusi a livello artigianale, commerciale e mercatale, come denunciato anche dalle più rappresentative associazioni di categoria".

Il prefetto invita a "mettere in atto le misure necessarie allo scopo di evitare che le suddette attività illecite, svolte in spregio a qualsiasi protocollo di sicurezza, possano favorire la propagazione del contagio da Covid-19, oltre che determinare un grave nocumento sia agli operatori commerciali onesti e rispettosi delle prescrizioni normative, che si trovano ad affrontare una concorrenza sleale e fautrice di evidenti forme di evasione fiscale, sia ai cittadini, esposti al rischio dell'acquisto di prodotti e della fruizione di servizi al di fuori di qualsivoglia controllo o certificazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona gialla, il prefetto scrive ad associazioni, istituzioni e forze dell'ordine: "Contrastare l'abusivismo"

ChietiToday è in caricamento