Giovedì, 13 Maggio 2021
Economia

I contributi dell'Unione Europea al centro del prossimo webinar Rati

Protagonista dell'appuntamento sarà il dottor Loris Di Pietrantonio, Capo unità e responsabile alla Commissione Europea per il coordinamento del Fondo Sociale Europeo Plus

Secondo appuntamento in programma giovedì 10 dicembre, alle 18, su Youtube promosso da Rati (Rete di Abruzzesi per il talento e l’Innovazione) insieme alla Fondazione Hubruzzo e all'Aipec (Associazione degli imprenditori italiani per l’economia di comunione).

Protagonista dell'appuntamento sarà il dottor Loris Di Pietrantonio, Capo unità e responsabile alla Commissione Europea per il coordinamento del Fondo Sociale Europeo Plus (FSE+), “talento abruzzese” nonché socio fondatore di Rati, che affronterà "Un piano per una nuova stagione di sviluppo- il contributo Ue per una economia coesiva, digitale e sostenibile".

Marco Di Fonzo, giornalista Sky, coordina il webinar che vede gli interventi di Costanza Cavaliere (Associazione nazionale dirigenti scolastici), Giorgia Costanlonga (Valutatrice proposte comunitarie – esperta di Erasmus), Raffaella Febbio (Dirigente Adecco), Rita Innocenzi (Dirigente CGIL), Antonio Maffei (Coordinatore Its).

Il Fondo sociale europeo Plus testimonia la volontà della Commissione Europea di trasformare l'Europa sociale in una realtà unita e robusta. In particolare, il FSE+ mira a potenziare “Istruzione e formazione per anticipare i cambiamenti del mercato del lavoro in un mondo globalizzato”, garantire “Lavoro e pari opportunità per tutti” e promuovere “Inclusione sociale delle persone emarginate e indigenti”.

Per aumentare il suo impatto, il Fondo sociale europeo Plus riunisce altre 3 componenti oltre al Fse: l’Iniziativa per l'occupazione giovanile (Iog); il Fondo di aiuti europei agli indigenti (Fead); il programma dell'UE per l'occupazione e l'innovazione sociale (EaSI).

La qualità degli interventi consentirà di affrontare in modo efficace e comprensibile una tematica complessa come il Programma comunitario FSE+ divenuta in questa fase molto difficile sul piano sociale oltre che sanitario ed economico.

È un appuntamento che ha anche l’ambizione di aiutare l’opinione pubblica ad invertire e migliorare la percezione della Unione Europea, specie dopo la storica svolta di questa estate che ha portato all’approvazione di un enorme programma di aiuti economici ripartiti con un criterio di proporzionalità rispetto al danno arrecato dal COVID-19, basti pensare alla sola Nex Generation Eu che prevede per l’Italia ben 209 miliardi di euro.

Questa iniziativa potrebbe essere utile anche per allacciare una relazione diretta con gli Uffici di Bruxelles che si occupano del FSE+ per tenersi costantemente informati sui numerosi progetti promossi direttamente da loro e che riguardano anche e principalmente il sistema scolastico e formativo per una educazione e una istruzione dei nostri bambini e dei nostri ragazzi più adeguate ai tempi e alla evoluzione culturale, socioeconomia e tecnologica della comunità nazionale ed internazionale. Senza trascurare i progetti diretti alle gravi criticità sociali.”

Link al webinar: https://www.youtube.com/watch?v=GYZ-icc9-_I&feature=youtu.be

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I contributi dell'Unione Europea al centro del prossimo webinar Rati

ChietiToday è in caricamento