menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alternanza scuola-lavoro: Walter Tosto apre la superbottega e rilancia la caldareria

Un investimento da due milioni per l'azienda di Chieti Scalo. Dal prossimo anno scolastico ospiterà venti giovani che parteciperanno ad un corso di formazione per specializzarsi nel settore

La Walter Tosto punta ancora sull’alternanza scuola-lavoro. L’azienda di via Piaggio – 500 dipendenti e un fatturato nel 2016 di 100 milioni – ha stanziato 2 milioni per la realizzazione di una palazzina “bottega” dove, a partire dal prossimo anno scolastico, venti giovani parteciperanno a un corso di formazione per specializzarsi nel comparto della caldareria. Di questi, alcuni rimarranno in azienda, altri potranno spendere il titolo acquisito anche in altre realtà del settore.

La WTS ha infatti ideato e promosso la qualifica professionale in “operatore di caldareria”, riconosciuta dalla Regione Abruzzo in collaborazione con l’I.I.S “U Pomilio” e che si ottiene al terzo anno dell’istituto professionale. Un nuovo investimento da parte dell’azienda di Chieti Scalo tra i precursori dell’alternanza scuola-lavoro. Secondo l’amministratore delegato Luca Tosto la creazione di una scuola-bottega all’interno dell’azienda consentirà alla stessa di risparmiare tempo sui processo di inserimento per i neo-assunti oltre che dare la possibilità di individuare figure professionali in grado di soddisfare le esigenze della Wts. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento