menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Vita indipendente”: le domande entro il 31 gennaio

Il progetto di “vita indipendente” è rivolto alle persone di età compresa tra i 18 e i 67 anni con disabilità in situazioni di gravità con un reddito ISEE non superiore a 20.000 euro

Sul sito della Regione Abruzzo è disponibile il modulo di domanda del progetto “Vita indipendente”, modalità di servizio a favore della domiciliarità e del raggiungimento della autonomia personale attraverso un sostegno economico per l’assistenza personale che verrà determinato in base al livello di intensità assistenziale stabilito dalla Unità di Valutazione Multidimensionale della Asl competente. Il modulo è reperibile sul sito www.osr.regione.abruzzo.it o presso il Segretariato Sociale - palazzo ex Inps in viale Amendola a Chieti dalle ore 9.00 alle 13.00 (martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00); Chieti Scalo, piazza Carafa, nei giorni di mercoledì e giovedì.  

Il progetto di “vita indipendente” è rivolto esclusivamente alle persone di età compresa tra i 18 e i  67 anni con disabilità in situazioni di gravità con un reddito ISEE non superiore a 20.000 Euro. 
La persona con disabilità sceglie autonomamente il proprio assistente personale, che può essere anche un familiare, ed è tenuta a regolarizzare il rapporto di lavoro nel rispetto delle forme contrattuali previste dalla normativa vigente. 

Le domande per accedere al finanziamento di progetti annuali in relazione alle linee guida regionali e alla delibera di giunta regionale n. 759 del 15 dicembre 2017 vanno presentate, entro e non oltre il 31 gennaio 2018, all’Ufficio Protocollo del Comune di Chieti – ex Banca d’Italia – Corso Marrucino, 81. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento