Il governatore di Bankitalia Visco a Lanciano per le “Giornate di Economia Marcello De Cecco

Sarà uno degli ospiti illustri della tre giorni dedicata al problema della crescita italiana, in ricordo dell’illustre economista scomparso due anni fa

Sarà dedicato al problema della crescita italiana il secondo appuntamento delle “Giornate di Economia Marcello De Cecco”, in programma da venerdì 28 a domenica 30 settembre, a Lanciano, città natale dell’illustre economista scomparso due anni fa.

L'iniziativa è organizzata dall'associazione Marcello De Cecco (Amdec), intitolata appunto al docente cui tutti riconoscono un’acuta capacità di coniugare la teoria con la storia, la società e la politica, nata con lo scopo di non disperdere e valorizzare la lezione dello studioso nato a Lanciano nel 1939 e stimolare una ricerca economica in linea con la sua metodologia. Fu proprio Marcello De Cecco il primo a dare un quadro critico e sistematico del gold standard internazionale e ad aprire la strada ad un intero filone di studi di storia economica che ha fatto emergere il nesso fra relazioni di potere ed organizzazione economica internazionale. A questo scopo, l’associazione Amdec ha anche istituito un premio destinato a giovani economisti (fino a 30 anni di età), che sabato 29 sarà conferito per la prima volta a Max Viskanic, dell'università parigina Sciences Po, per il saggio “E' stata l'immigrazione a causare la Brexit?”.

Tante le personalità che porteranno il loro contributo alle Giornate di Economia: dal governatore di Bankitalia Ignazio Visco, agli ex ministri Pier Carlo Padoan e Fabrizio Barca, al politico abruzzese già vicepresidente del Csm Giovanni Legnini, fino a numerosi autorevoli economisti (tra gli altri Roberto Artoni, Salvatore Biasco, Alfredo Gigliobianco, Sergio Cesaratto, Gennaro Zezza, Emanuele Felice, Maurizio Franzini, Ugo Pagano, Pasquale Tridico). Con questa iniziativa l’associazione Amdec si propone di continuare con l’impegno di Marcello De Cecco nella promozione e diffusione della conoscenza come fattore di crescita civile.

I video degli interventi, comprensibili anche ai non esperti e brevi (circa 10 minuti ognuno), saranno poi pubblicati sul sito, dove attualmente sono online quelli dello scorso anno. Sarà presente a Lanciano, alla seconda edizione delle Giornate di Economia anche Julia Damford, la moglie di Marcello De Cecco, l’illustre docente che dopo le lauree in giurisprudenza all’università di Parma e in economia a Cambridge ha proseguito gli studi tra l'Italia e gli Stati Uniti e insegnato in numerosi atenei (dal 2003 è stato professore ordinario di storia della finanza e della moneta alla Scuola normale di Pisa e dal 2011 alla LUISS di Roma dove insegnava economia e finanza dei paesi emergenti e European Economic Policies and History).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La prima sessione è prevista per venerdì 28 settembre, alle ore 17.30. Dopo i saluti del sindaco di Lanciano Mario Pupillo e del presidente dell'associazione Mario Amendola, la relazione introduttiva sarà tenuta da Pierluigi Ciocca, ex vice direttore generale di Bankitalia, sul tema "Tornare alla crescita". La sessione sarà curata da "Rethinking Economics", un'associazione internazionale di docenti e studenti che promuove il pluralismo teorico, metodologico e interdisciplinare nell’insegnamento dell’economia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Torna l’ora solare e guadagneremo un’ora in più di sonno

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

  • Tra volti noti e nuovi ingressi, ecco chi entra in consiglio e chi può ancora sperare in un posto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento