Giovedì, 21 Ottobre 2021
Economia

Viola al Convegno Nazionale "Contraffazione - Informiamoci per Combatterla"

Il convegno è stato organizzato dal Comune di Chieti nell’ambito della Campagna a favore della legalità e per l’anti contraffazione “Io Compro Vero”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

L’Assessore al Commercio ed alla Polizia Municipale, Antonio Viola, a margine del Convegno Nazionale organizzato dal Comune di Chieti - nell’ambito della Campagna a favore della legalità e per l’anti contraffazione “Io Compro Vero” - avente ad oggetto: “Contraffazione: Informiamoci per combatterla”, ha emesso la seguente nota.

«Attraverso il Progetto “Io Compro Vero”, realizzato con il Contributo dell’Anci e del Ministero delle Attività Produttive, fortemente voluto dalla nostra Amministrazione, abbiamo inteso agevolare la diffusone della cultura della legalità.

La contraffazione è percepita come un reato minore, ma in realtà è un fenomeno molto grave che va ad alterare equilibri economici e sociali nel paese, anche perché dietro alla contraffazione si nasconde il lavoro nero, l’evasione fiscale e la ricettazione.

Infatti, le nostre imprese soffrono danni molto elevati proprio a causa della contraffazione dovuti principalmente alle perdite dirette, come la mancata vendita di beni causata dalle differenze di prezzo tra prodotti originali e contraffatti, alle perdite indirette, ovvero quando il consumatore acquista un bene contraffatto credendolo originale ed infine alla svalutazione del marchio e dell’immagine del Made in Italy.

Vorrei ricordare, a tal proposito, che una delle possibili uscite dalla crisi finanziaria passa proprio attraverso la difesa e la valorizzazione del Made in Italy che ancora oggi ha un suo punto di forza nell’economia mondiale.

Inoltre, è bene ricordare che un cliente che acquista merce contraffatta non ha diritto ad una garanzia, né ad un servizio post vendita, non può usufruire di un prodotto sicuro che non crei danni alla salute ed inoltre, non ha diritto a reclamare se il prodotto non funziona o si rompe.

Non possiamo neppure tacere i danni per la collettività quale il danno economico diretto causato dalla perdita di gettito per lo Stato, i costi sociali come il lavoro clandestino, l’assenza di sicurezza sul lavoro ed il rischio del lavoro minorile.

Infine, con il Convegno di oggi si conclude il Progetto “Io compro vero” ma come Amministrazione continueremo a tenere alta la guardia e specie ora che i nostri Agenti di Polizia Municipale sono stati sufficientemente formati, potremo andare ad intensificare i controlli oltre che nelle attività a posto fisso anche e soprattutto nei mercati cittadini.»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viola al Convegno Nazionale "Contraffazione - Informiamoci per Combatterla"

ChietiToday è in caricamento