menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I vini Citra premiati in Germania

L'azienda ortonese premiata dall'influente rivista tedesca, mentre il Caroso Montepulciano d'Abruzzo DOC 2010 vince la medaglia d'oro al MUNDUS VINI 2014 di Monaco

Prestigioso riconoscimento internazionale per Citra Vini che si aggiudica un posto speciale nella classifica “Top 20 Cantine Sociali Italiane” realizzata da Weinwirtschaft, la più influente rivista di vini in Germania.

L’azienda ortonese si è posizionata ottava con un punteggio che fa leva sugli ottimi risultati ottenuti dal Caroso Montepulciano d’Abruzzo DOC 2009 (90 punti), del Montepulciano d’Abruzzo Sistina 2011 (88 punti) e del Pecorino Sistina 2013 (87 punti).

“Questi traguardi ci riempiono di grande orgoglio e sono ancora una volta la dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto da tutte da Codice Citra” ha affermato Valentino di Campli, presidente Citra Vini. “La Germania è un mercato storico per Citra: la nostra azienda è presente da ormai 40 anni nei canali Horeca, enoteche e grossisti con eccellenti risultati, tanto che prevediamo di chiudere il 2014 con una crescita del 7%. – dichiara Albino Lanci, direttore commerciale Citra. Il nostro Caroso Montepulciano d’Abruzzo è uno dei vini più apprezzati dai consumatori tedeschi ed è ormai diventato un simbolo dell’italianità, come dimostrano i premi ottenuti. Il prossimo appuntamento con la Germania è il Prowein di aprile, una fiera che ci ha permesso in questi anni di farci conoscere sempre di più in questo Paese”.

Alcuni dei più importanti vini dell’azienda sono stati premiati al quindicesimo Gran Premio Internazionale del vino Mundus Vini 2014, una delle competizioni tedesche più importanti in campo enologico. Ad aggiudicarsi la medaglia “Oro” è stato il Caroso Montepulciano d’Abruzzo DOC 2010, seguito dalla medaglia “Argento” assegnata al Niro Pecorino IGP Terre di Chieti 2013.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento