rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Economia

Viabilità, la Chieti-Roccamontepiano e la Carpineto-Castiglione tra le priorità della Provincia

Il vicepresidente Tavani: "l’importo massimo di ogni singolo intervento che abbiamo messo in programma non supera i 200mila euro, il che significa cantierabilità immediata e all’incirca 10 giorni di lavoro". Necessari però altri fondi dal Governo

I progetti della Provincia per far fronte al post-alluvione sulle strade sono pronti e cantierabili, ma non bastano i fondi messi a disposizione dal Governo, per questo si chiederanno a Roma altre risorse. Di questo si è parlato oggi nel corso di una conferenza indetta dal presidente Enrico Di Giuseppantonio e dal vicepresidente e assessore alla Viabilità Antonio Tavani.

“Ho avuto modo di confrontarmi più volte con il commissario individuato dalla Regione per la gestione dei fondi, Pierluigi Caputi – ha esordito Di Giuseppantonio – e in pratica si prevede che 10 milioni siano destinati al rimborso di Comuni, Province e cittadini che in quei giorni di duro maltempo hanno anticipato di tasca propria le spese per gli interventi urgenti. I restanti 5 milioni saranno utilizzati per i casi più critici dell’intero Abruzzo, in particolare le numerose arterie provinciali ancora chiuse. Si pensi che il nostro Ente gestisce oltre l’85% dell’intera rete viaria del territorio provinciale”.

Tra gli interventi da eseguire immediatamente e illustrati da Tavani, l’amministrazione provinciale indica quelli sulla Carpineto–Castiglione, sulla San Vito–San Leonardo (Sant’Apollinare), a Guardiabruna e sulla Chieti–Roccamontepiano. “Noi siamo pronti per intervenire in tempi assolutamente brevi”, ha confermato Tavani “l’importo massimo di ogni singolo intervento che abbiamo messo in programma non supera i 200mila euro, il che significa cantierabilità immediata e all’incirca 10 giorni di lavoro. Se riusciamo a condividere in tempi rapidi il nostro programma contiamo di portare a termine diverse opere prima di Pasqua”.

Nel corso dell’assemblea generale delle Province Abruzzesi in programma domani a Pescara, Di Giuseppantonio e i presidenti provinciali abruzzesi chiederanno altre risorse per la regione.

Il documento elaborato è già sul tavolo della Regione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viabilità, la Chieti-Roccamontepiano e la Carpineto-Castiglione tra le priorità della Provincia

ChietiToday è in caricamento