Sabato, 16 Ottobre 2021
Economia Atessa

Vertenza Honda: il 20 dicembre incontro presso il Ministero dello Sviluppo

Il Presidente Di Giuseppantonio: "L'automotive rappresenta ben il 50% dell'export della regione. Lavoriamo perché il piano industriale possa essere riesaminato favorevolmente"

Il prossimo 20 dicembre presso il Ministero dello Sviluppo economico a Roma si terrà la riunione del tavolo di confronto sulla vertenza Honda spa, richiesto dal Presidente della Provincia Enrico Di Giuseppantonio e dal Sindaco di Atessa Nicola Cicchitti. All’incontro sono stati invitati il Presidente della Regione Gianni Chiodi e le segretarie nazionali di Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm Uil.

“Dopo l’annuncio da parte della multinazionale di un piano che prevede la riduzione di circa 300 unità lavorative presso lo stabilimento in Val di Sangro – dice il Presidente Di Giuseppantonio – gli Enti locali si sono fatti carico di avviare un confronto con l’Azienda. L’automotive, con i suoi 25.000 occupati,  è il settore produttivo nevralgico di questa provincia, rappresenta ben il 50% dell’export della regione ed è grottesco sostenere, come fa qualcuno, che investire sull’automotive significa buttare soldi. Credo che in prospettiva anche il Piano industriale della Honda, che oggi è motivo di sofferenza e di grande preoccupazione per tanti lavoratori, possa essere riesaminato favorevolmente: è l’obiettivo al quale lavoriamo e che cercheremo di affermare in sede ministeriale nel confronto con la Direzione aziendale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Honda: il 20 dicembre incontro presso il Ministero dello Sviluppo

ChietiToday è in caricamento