menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università d'Annunzio, niente tasse per chi ha un reddito basso

Varato il nuovo provvedimento del rettore Caputi: esonero totale per i nuovi iscritti con reddito inferiore a 15mila euro

Tasse azzerate all’università d’Annunzio per chi ha un reddito basso. Il provvedimento varato dal rettore Sergio Caputi arriva con la legge finanziaria. I nuovi iscritti che dimostreranno di avere un Isee inferiore a 15mila euro annui saranno esonerati totalmente dal pagamento delle tasse universitarie.

Invece gli iscritti al secondo anno avranno diritto all’esonero totale se al momento dell’iscrizione avranno conseguito almeno  20 crediti universitari con la media del 28.

Tra le altre novità annunciate dal rettore Caputi anche il dimezzamento della contribuzione per gli studenti disabili. In passato l’unica forma di esonero per i nuovi iscritti alla d’Annunzio era legata al merito ed era parziale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento