Economia Pretoro

Turismo, Passo Lanciano e Maielletta si riuniscono: nuovi skilift e servizi

Un bacino unico riunirà gli impianti di Passo Lanciano e Mamma Rosa. Il progetto sarà realizzato con un finanziamento di 2 milioni e 800mila euro da parte della Regione

Sì alla riunificazione del comprensorio sciistico Passo Lanciano – Maielletta.  Ieri, 11 febbraio, l’accordo è stato finalmente raggiunto in Regione tra Province di Chieti e Pescara e Comuni interessati: quello di Pretorio in prima linea, e poi Rapino, Roccamorice, Serramonacesca e Lettomanoppello

IL PROGETTO - Il progetto esecutivo sarà realizzato con un finanziamento di 2 milioni e 800mila euro di fondi Fas della Regione Abruzzo e prevede la realizzazione di un bacino unico che unirà gli impianti di Passo Lanciano e Mamma Rosa e con due nuovi tratti di sky-lift e piste nuove per collegare gli impianti esistenti.

Il primo sky-lift andrà dallo stazzo di Roccamorice a Colle Remacinelli (1.290 metri), il secondo da Colle Remacinelli allo stazzo di Pretoro (770 metri). Ci sarà anche la possibilità, per i privati, di ampliare gli impianti attualmente esistenti. 

La gara di appalto per la realizzazione degli impianti è prevista per settembre 2013.

Il progetto, che tiene conto delle indicazioni dell'ente Parco nazionale della Majella, prevede anche il rinforzo dei servizi sul territorio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, Passo Lanciano e Maielletta si riuniscono: nuovi skilift e servizi

ChietiToday è in caricamento