Sabato, 15 Maggio 2021
Economia

Banca teatina sostiene i ragazzi dell'Anffas: consegnato il contributo per le attività

Nella sede di UBI Banca Teatina in via Colonnetta si è svolta la cerimonia di consegna del contributo assegnato ad Anffas Onlus Chieti

Cerimonia di consegna, questa mattina nella sede di UBI Banca Teatina in via Colonnetta, del contributo assegnato all'Anffas di Chieti.

Alla presenza della presidente dell'associazione Anffas Onlus Chieti Gabriella Casalveri, accompagnata da alcuni membri dell'associazione e del direttore territoriale area Chieti di Banca Teatina Gruppo UBI Banca, Ivano Farotti, l'ad di Banca Teatina Raffaele Avantaggiato ha proceduto alla consegna di un contributo economico assegnato dalla banca all'associazione.

“Il contributo, finalizzato al sostegno delle attività in campo socio-educativo-ricreativo portate avanti dalla Anfass Onlus Chieti è da intendersi come un importante segnale di attenzione da parte della banca al mondo dei disabili ed alle Onluse e come partecipazione alla vita sociale del territorio, una banca risanata,  pronta a riprendere il cammino che si era interrotto per crescere insieme ai propri clienti, creare valore” evidenzia Ubi banca in una nota. 

L'Anffas 
La Onlus di Chieti è un'Associazione di Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Motoria, senza scopo di lucro, con circa 100 iscritti e persegue da oltre 60 anni esclusivamente finalità di solidarietà e di promozione sociale in campo socio-educativo-ricreativo, affinché sia garantita e promossa la piena Autonomia e la reale integrazione dei ragazzi disabili nella società, in un'ottica di maggiore qualità della vita e con l'obiettivo ultimo di creare i presupposti per il mantenimento delle loro potenzialità residue di tipo fisico ed intellettivo. In particolare, impegnano i ragazzi disabili in varie attività (motoria, teatrale, ballo e canto) e attraverso attività manuali (laboratori di pittura, ceramica, vetro, gesso, cucina ) favorendo la socializzazione, l’arricchimento delle relazioni interpersonali e il miglioramento della percezione del Sé e permettendo lo sviluppo delle capacità motorie e sensoriali.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca teatina sostiene i ragazzi dell'Anffas: consegnato il contributo per le attività

ChietiToday è in caricamento