menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasporto pubblico: ecco i nuovi collegamenti tra Chieti e Cepagatti

L'Arpa ha presentato il piano di potenziamento dei servizi di trasporto pubblico locale, sarà approvato entro entro l'anno dalla regione: due nuove circolari collegheranno l'area teatina ai comuni che si trovano sull'altra sponda del Pescara

Nuovi collegamenti fra Chieti e Cepagatti. L’Arpa ha presentato nella Sala Consiliare del Comune di Cepagatti il piano di potenziamento dei servizi di trasporto pubblico locale tra Cepagatti e Chieti e  tra Villa Oliveti, Rosciano, Villareia di Cepagatti e Chieti, per un incremento chilometrico annuo di 74000 Km/bus alla linea Nocciano-Cepagatti-Chieti.

Il progetto nasce dall’esigenza, manifestata a più riprese dall’assessore alle Politiche Giovanili, Annalisa Palozzo, di ripianificare l’offerta pubblica tra Chieti sede di importanti poli come quello universitario e ospedaliero e il bacino opposto al fiume Pescara adeguandola alle accresciute esigenze di mobilità per motivi di studio, lavoro, di salute e di svago.

“Abbiamo lavorato per consentire un collegamento strategico con l’area teatina alle città e ai piccoli comuni che si trovano sull’altra sponda del Pescara” dichiara Palozzo “nasce oggi il tanto atteso Piano di potenziamento dei servizi fra Cepagatti e Chieti, grazie all’appoggio della Regione e all’idea lungimirante dell’assessore Di Matteo di creare un’ampia ragnatela di linee di trasporto che copre tutto il territorio prevedendo nodi di raccordo e punti di convergenza. Siamo ad una svolta epocale - ha aggiunto - che permette a tanti comuni di potersi aprire a nuove prospettive di sviluppo, dopo anni di vuoto finalmente si prevedono nuovi collegamenti tra le provincie di Pescara e Chieti, il miglioramento delle linee scolastiche, la creazione di nuove corse anche serali per consentire a chi frequenta l’università di tornare dalle lezioni che spesso si svolgono fino a sera e di nuove coincidenze che fanno si che Cepagatti ,  diventi un nodo focale al centro di una fitta rete di trasporti che collega, Santa Teresa di Spoltore, Alanno , Nocciano, Rosciano a Chieti”.

Il piano prodotto dall’Arpa è stato consegnato ufficialmente alla Regione è parte del grande piano regionale di ristrutturazione dei trasporti che dovrà essere approvato presumibilmente entro l’anno dalla giunta regionale.  Esso prevede l’Chieti Scalo-Cepagatti: chiesti due nuovi collegamenti
istituzione di due nuove circolari: la prima tra Villareia, Vallemare, Cepagatti, Ponte Villanova, Università di Chieti, stazione ferroviaria di Chieti, centro commerciale Megalò,  Villareia; la seconda fra Rosciano, Villareia, centro commerciale Megalò, stazione, Villareia, Rosciano con prolungamento a Noccianuici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/ChietiToday/252983314738998

E' prevista anche la creazione dei collegamenti tra Santa Teresa di Spoltore con l'ospedale e l'università di Chieti in coincidenza a Villanova e tra  Cepagatti e l'istituto agrario di Alanno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento