Martedì, 26 Ottobre 2021
Economia

Finalmente a Chieti si può pagare le tasse e raggiungere gli uffici con un semplice clic

Presentato il nuovo sito di Teateservizi, con la possibilità di pagare online, prenotare un appuntamento o farsi rispondere direttamente dagli operatori

Teateservizi si avvicina ai cittadini e cerca di raggiungerli - e farsi raggiungere - con un semplice clic. Questo lo scopo del nuovo sito della società municipalizzata, con una veste grafica rinnovata, decisamente più semplice da usare della vecchia version e, soprattutto, nuovi servizi per far risparmiare tempo al cittadinoe all'operatore. Il sito, realizzato dalla Omnibus hosting virtuale di Chieti, è stato presentato questa mattina dall'assessore alle Finanze Valentina Luise e dal direttore di Teateservizi Antonio Barbone.

Oltre al rinnovamento del logo, a un impatto grafico più lineare e "responsive", ossia che si adatta automaticamente a qualunque dispositivo da cui ci si connetta, la vetrina virtuale di Teateservizi è, finalmente, utile per qualunque necessità dei cittadini. Oltre alla spiegazione di tutto ciò che fa la società municipalizzata, c'è anche la sezione in cui scaricare ogni tipo di modulistica. "E in futuro - assicura Barbone - ci sarà ancora di più". 

Online si possono trovare le classiche Faq, domande frequenti, tramite le quali l'utente può sciogliere ogni dubbio su tasse o altri servizi della società. In più, c'è uno sportello virtuale a cui rivolgersi per qualunque necessità. Invece di telefonare o recarsi di persona negli uffici del centro storico, si può inviare il proprio quesito online, se necessario allegando anche i documenti utili a scioglierlo. Il messaggio arriva sull'account degli operatori allo sportello, che garantiscono di rispondere entro 48 ore, contando ovviamente soltanto i giorni lavorativi. Inoltre, si può prenotare un appuntamento, evitando inutili code, nell'orario desiderato, con la possibilità di disdirlo, in caso di intoppi, solo con un clic. 

"L'obiettivo - spiega Barbone - è limitare gli accessi alla struttura. Inoltre, in questa maniera resta traccia di tutta la comunicazione tra l'azienda e l'utente".

Ma la novità più importante è la piattaforma "Pago Pa", in sostituzione del cassetto tributario, con cui è possibile pagare i tributi tramite bonifico bancario o carta di credito, non solo dei pagamenti che arrivano tramite posta a casa, ma anche di altri non obbligatori, come ad esempio il servizio mensa per i ragazzi delle scuole dell'obbligo. Ed entro qualche mese il servizio potrebbe essere implementato: "Ci stiamo impegnando - afferma il direttore di Teateservizi - a fare in modo che, già da settembre, si possano pagare online anche gli altri servizi gestiti dalla società, come ad esempio l'abbonamento alla piscina comunale". 

A una prima prova, il sito appare semplice da utilizzare e di facile intuizione. "Ma per poter migliorare - dicono dalla società che l'ha realizzato - sono ben accetti consigli di chi lo utilizza". 

"Forse ci vorrà un po' di tempo, ma una volta entrati a regime ci saranno buoni frutti: non ci sarà più bisogno di fare file e recarsi personalmente nei nostri uffici, ma gran parte dei serivzi saranno disponibili online". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finalmente a Chieti si può pagare le tasse e raggiungere gli uffici con un semplice clic

ChietiToday è in caricamento