menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teateservizi incorporata in Chieti Solidale? La proposta in Giunta

Raimondi: "Si chiarisca da subito se questa operazione serve per tentare di risanare i conti deficitari del Comune di Chieti o è legata all'obiettivo di migliorare la qualità dei servizi"

Teateservizi incorporata dentro Chieti Solidale e quest'ultima trasformata in una società di capitali. E' la proposta di deliberazione adottata ieri dalla Giunta municipale, da sottoporre al Consiglio comunale, che sta facendo discutere le minoranze.

"Una scelta - evidenzia il consigliere di opposizione Enrico Raimondi - stata effettuata senza alcun coinvolgimento della commissione consiliare competente, nonostante il sottoscritto abbia più volte chiesto di programmare riunioni specifiche per affrontare il tema della riorganizzazione dei servizi da affidare alla costituenda unica società partecipata. Come al solito, le richieste delle minoranze non vengono ascoltate".

Ma di fronte ad un tema così complesso e con inevitabili ricadute sul trattamento dei dipendenti e sulla qualità dei servizi, per Raimondi è necessario un confronto serio sia nelle commissioni che in Consiglio. "La Giunta - riprende - dovrà chiarire da subito se questa operazione serve per tentare di risanare i conti deficitari del Comune di Chieti o è una scelta legata all'obiettivo di migliorare la qualità dei servizi e dell'occupazione. Dovrà inoltre chiarire da subito come intende salvaguardare l'occupazione degli attuali dipendenti delle due aziende, quale contrattazione collettiva intenderà individuare per il loro trattamento economico e, soprattutto, quali saranno i servizi che saranno affidati a questa nuova società.

E il sindaco - conclude - deve spiegare perché nella delibera si fa riferimento ad un consiglio di amministrazione di cinque persone, quando la legge prevede che, di norma, l'amministratore sia unico. Mi auguro che questi temi saranno seriamente affrontati nelle sedi competenti, con il coinvolgimento delle organizzazioni sindacali e delle associazioni che hanno rapporti con Chieti Solidale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento