Economia

Teate Servizi: i lavoratori proclamano lo stato di agitazione

L'assemblea odierna dei lavoratori della società del Comune di Chieti ha dato luogo alla decisione, in relazione all'attuale crisi attraversata dalla Società. Lo ha comunicato la Cgil



La Cgil Fp comunica che dopo l’assemblea odierna dei lavoratori della Teate Servizi è stato proclamato all’unanimità lo stato di agitazione. Le motivazioni, come si legge nella lettera inviata dal sindacato a Prefetto, Sindaco e vertici della Società, risiedono nella persistente grave situazione in cui versa la società del Comune di Chieti.

Situazione che ha comportato pesanti conseguenze sul piano occupazionale e sulla prestazione dei servizi. La richiesta ora è che venga attivato il tavolo per il tentativo di conciliazione previsto dalla vigente legislazione.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teate Servizi: i lavoratori proclamano lo stato di agitazione

ChietiToday è in caricamento