Venerdì, 17 Settembre 2021
Economia Guardiagrele

A Guardiagrele sconti sulla Tari per le attività commerciali, tariffe invariate per le utenze domestiche

Il consiglio comunale ha deliberato il nuovo regolamento sui tributi, che riconosce la facoltà, per il Comune, di introdurre agevolazioni in caso di emergenze nazionali

Il sindaco Di Prinzio

Tariffe invariate per le utenze domestiche, agevolazioni per quelle non domestiche: sono le nuove disposizioni per la Tari approvate lo scorso 30 giugno dal consiglio comunale di Guardiagrele. 

L'assise civica ha deliberato il nuovo regolamento sui tributi, che riconosce la facoltà, per il Comune, di introdurre agevolazioni in caso di emergenze nazionali. Inoltre, il nuovo testo affronta una questione da tempo irrisolta, quella sulle porzioni di unità immobiliari, che prima venivano considerate separatamente con un aggravio notevole sulle famiglie, mentre da oggi ai fini della tassa rifiuti, saranno considerati come un’unica realtà immobiliare.

"Ferma è stata la volontà dell’amministrazione - spiegano il sindaco Donatello Di Prinzio e l’assessore al Bilancio Pierluigi dell’Arciprete - nel sostenere queste attività, come anche annunciato nel consiglio comunale per l’approvazione del bilancio di previsione, ora questa volontà si traduce in un provvedimento concreto ove si stabiliscono delle riduzioni della tariffa a seconda della attività esercitata".

Nello specifico, vengono stabilite tre tipi di riduzioni. Una pari al 75% per determinate tipologie di attività, come alberghi, ristoranti, pizzerie, pub, bar, e strutture turistiche in genere. Poi, una riduzione del 40% per negozi di abbigliamento, calzature, librerie, cartolibrerie, attività artigianali, falegnamerie, attività industriali, fiorai ed altri ancora. Più precisamente la riduzione consisterà nella cancellazione di una o due rate a seconda dell’attività svolta. Infine è prevista, per tutte le altre attività, una riduzione pari al 10%. In ogni caso, le modalità operative saranno rese note a breve, mediante una comunicazione sul sito del Comune. 

Il revisore dei conti che ha espresso parere favorevole alle riduzioni contrariamente alle perplessità sollevate dal precedente responsabile di settore. "L’amministrazione è molto soddisfatta di questo risultato che va incontro a tutte le attività economiche del territorio, nessuna esclusa - conclude il sindaco - ma al tempo stesso, esprime rammarico, in quanto il gruppo di minoranza si è astenuto su questo provvedimento, in realtà sarebbe stata una buona occasione, per raggiungere l’unanimità e trovare tutti insieme un provvedimento che l’amministrazione ritiene di un’importanza fondamentale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Guardiagrele sconti sulla Tari per le attività commerciali, tariffe invariate per le utenze domestiche

ChietiToday è in caricamento