rotate-mobile
Economia Lanciano

Tariffa puntuale dei rifiuti, Lanciano esempio virtuoso alla fiera Ecomondo

Il Comune di Lanciano ha portato nell'appuntamento internazionale di Rimini il sistema della tariffa puntuale che premia l'impegno dei cittadini per la riduzione dei rifiuti prodotti: sono 190 le prime famiglie coinvolte

Il Comune di Lanciano ha presentato le sue innovative iniziative ambientali a Ecomondo 2023, la fiera internazionale che si è svolta nei giorni scorsi a Rimini e che rappresenta un punto di riferimento per l'industria green.

L'assessore alla transizione ecologica, Tonia Paolucci, ha rappresentato la città frentana, selezionata come esempio virtuoso nell'implementazione della tariffa puntuale. La tariffa puntuale è un sistema rivoluzionario che premia i cittadini per la riduzione dei rifiuti prodotti, un passo avanti nell'impegno verso un futuro più sostenibile.

“Il Comune di Lanciano si conferma leader nel perseguire politiche ambientali che non solo rispettano la natura ma incentivando anche una partecipazione attiva da parte dei cittadini – commenta l'assessore Paolucci - La sperimentazione di questo sistema, portata avanti con la collaborazione di Ecolan, è già una realtà nel quartiere Santa Rita, precisamente in via Spataro. Qui, le prime 190 famiglie hanno abbracciato con entusiasmo questa iniziativa, dimostrando che è possibile conciliare le esigenze quotidiane con scelte ecologiche e responsabili”.

“I risultati sono tangibili: maggiore consapevolezza ambientale, riduzione significativa dei rifiuti e una comunità più unita verso un obiettivo comune – sottolinea l'assessore - La nostra partecipazione a Ecomondo 2023 è un'ulteriore conferma dell'impegno di Lanciano verso la sostenibilità, un modello che speriamo venga adottato in molte altre realtà, per il bene del pianeta e delle generazioni future”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tariffa puntuale dei rifiuti, Lanciano esempio virtuoso alla fiera Ecomondo

ChietiToday è in caricamento