rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Economia

Il consiglio comunale approva la Tares: prima rata dal 27 giugno

Con 23 voti favorevoli il consiglio comunale dice sì alla nuova tassa sui rifiuti che stabilisce le quote da versare in base alla superficie dell'immobile. Saranno quattro le rate annuali

Arriva la Tares (Tariffa rifiuti e servizi) in città. Dal 27 giugno i teatini pagheranno la prima rata della nuova tassa per lo smaltimento dei rifiuti. Il consiglio comunale nella seduta di ieri (lunedì 20 maggio) ha approvato con 23 voti favorevoli la nuova imposta.

La Tares, in vigore dal 1° gennaio 2013, calcola la quota da pagare in base alla superficie dell’immobile di proprietà. E c’è da giurare che la nuova tariffa farà storcere il naso a molti, considerato che la Tares non solo serve a coprire il costo del servizio di smaltimento rifiuti sostenuto dal Comune, ma anche altri servizi come l’illuminazione pubblica, la manutenzione delle strade, le aree verdi, la polizia locale.

La Tares si pagherà in quattro rate annuali. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il consiglio comunale approva la Tares: prima rata dal 27 giugno

ChietiToday è in caricamento