menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
De Lio

De Lio

La Commissione Bilancio: per il bene di Chieti è necessario fare tagli alle manifestazioni

Una scelta impopolare, afferma il consigliere De Lio, ma la strada per la razionalizzazione dei costi passa doverosamente da questo

Se si vogliono finanziare le medesime agevolazioni ricevute dai cittadini lo scorso anno, occorre  procedere con tagli drastici alla spesa pubblica. E il primo capitolo di intervento a Chieti sembra essere proprio quello relativo alle manifestazioni comunali.

E’ quanto emerso, in sintesi, nel corso della riunione odierna della 1ª Commissione Bilancio.

“Il primo incontro tecnico tenutosi lunedì sull’esame di Tari e Tasi  – specifica il presidente e consigliere comunale Mario De Lio -  ha messo in evidenza in tutta la sua cruda realtà quello che già sospettavamo, ovvero la necessità di procedere con maggiore determinazione con quel taglio della spesa pubblica da tempo invocato ma per lo più rimasto solo sulla carta”.

Questa mattina, è emersa unanime la volontà di procedere velocemente, sulla strada della razionalizzazione dei costi cominciando da una riduzione consistente degli investimenti sulle manifestazioni teatine. “Sono consapevole che si tratta di una scelta impopolare – conclude De Lio - ma il nostro compito è e rimane fino alla fine del mandato quello di fare l’interesse esclusivo dei cittadini.

Resta inteso che il taglio delle “spese” per le manifestazioni rappresenta solo un aspetto di quella reale spending review che afferisce tutti i settori comunali e su cui dobbiamo celermente procedere per consentire di approvare per tempo il Bilancio del Comune”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento