Economia

"Suoni del lavoro", la musica classica entra in fabbrica

Primo appuntamento venerdì 20 maggio alla Walter Tosto con il concerto dell'Orchestra Sinfonica abruzzese,

Parte con un concerto alla Walter Tosto di Chieti oggi, venerdì 20 maggio, il progetto "Suoni del Lavoro", promosso dalla Regione Abruzzo, Isa, università di Teramo e dall'area protetta Torre del Cerrano che si propone di far entrare il mondo della musica classica nelle aziende. A suonare sarà l'Orchestra Sinfonica abruzzese, diretta da Sesto Quatrini, che oggi pomeriggio allo Scalo dalle 17 sarà in concerto con le sinfonie dalle opere di Rossini, Cimarosa e altri.

Quattro i concerti gratuiti previsti dall'Istituzione Sinfonica abruzzese in quattro diverse location: una fabbrica, un cantiere edile, una riserva naturale e un'azienda vitivinicola.

Il cartellone della rassegna è stato presentato ieri mattina in Regione dal presidente della giunta Luciano D'Alfonso, dal consigliere regionale Luciano Monticelli, dal presidente dell'Isa Antonio Centi, dal direttore artistico Luisa Prayer e da Giacomo Fossataro, in rappresentanza della Walter Tosto.

Dopo Chieti, il 10 giugno l'Isa suonerà al Cantiere Musicale di Morro d'Oro, il primo agosto alla Torre del Cerrano a Pineto (Teramo) e il 5 nell'azienda vitivinicola Emidio Pepe di Torano Nuovo (Teramo).

"Questa iniziativa - ha sottolineato D'Alfonso - è una grande operazione di messa a terra, in uno dei luoghi più vivi della contemporaneità, come la fabbrica. Dobbiamo fare in modo che questa regione sia raccontata da manifestazioni di elevata intelligenza, come è appunto Suoni del Lavoro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Suoni del lavoro", la musica classica entra in fabbrica

ChietiToday è in caricamento