menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrivano le strisce blu a Megalò: il parcheggio si paga in 859 posti di proprietà comunale

Si paga ogni giorno, dalle ore 8 alle ore 24. La sosta avrà un costo di 80 centesimi per la prima ora e di 50 centesimi per le successive, fino a un massimo di 8 ore. L’amministrazione precisa che, con gli introiti, “realizzerà specifiche attività a beneficio dell’intera collettività”, ma senza specificare quali

Quello che in molti temevano è accaduto: i parcheggi del centro commerciale Megalò, quelli nell’area di proprietà comunale, saranno a pagamento. 

Con l’ordinanza numero 3 emanata ieri a firma della comandante della polizia municipale Donatella Di Giovanni, l’Ufficio traffico e viabilità del Comune di Chieti dà il via alla fase attuativa per l’istituzione delle strisce blu. La proposta era nata da un ordine del giorno presentato nella scorsa legislatura dal consigliere comunale di Forza Italia Emiliano Vitale e approvato dal consiglio comunale.

Dopo la pubblicazione dell’avviso, nel mese di maggio 2015, il centro commerciale aveva chiesto l’annullamento dell’avviso del Comune per la gestione dei parcheggi a pagamento. Ma, a febbraio 2016, il Tar aveva respinto il ricorso, dando via libera alle strisce blu su 859 posti.

Nell’area di Megalò, 859 parcheggi si pagheranno dalle ore 8 alle ore 24 di ciascun giorno. La sosta avrà un costo di 80 centesimi per la prima ora e di 50 centesimi per le successive, fino a un massimo di 8 ore. 

“La fase attuativa - spiega l’assessore al Traffico e alla Viabilità, Mario Colantonio - proseguirà con il successivo affidamento del servizio alla società partecipata Chieti Solidale, nei confronti della quale si stanno predisponendo anche gli atti di affidamento per la gestione dei parcheggi cittadini. L’effettiva attivazione della sosta a pagamento nell’area di Megalò è vincolata alla realizzazione della segnaletica orizzontale e verticale prevista dal codice della strada che dovrà essere realizzata a cura della società che gestirà il servizio. La stessa provvederà anche alla relativa manutenzione”. 

L’amministrazione precisa che, con gli introiti provenienti dal pagamento dei parcheggi, “realizzerà specifiche attività a beneficio dell’intera collettività”, senza però specificare quali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento