Sabato, 13 Luglio 2024
Economia Atessa

Stellantis: dopo Sevel, anche lo stabilimento polacco produrrà basi per camper

Il gruppo intende così rafforzare la capacità produttiva, prima affidata alla sola azienda di Atessa

È in piena ripresa il mercato dei veicoli ricreazionali (Rv). Due delle più importanti manifestazioni del settore hanno visto la partecipazione di Stellantis. E prova della grande attenzione del gruppo al settore Rv è anche la decisione di dedicare alla realizzazione di basi camper anche una parte della produzione dello stabilimento polacco di Gliwice, prima dedicato ai soli veicoli commerciali.

Si rafforza così la capacità produttiva, in precedenza affidata alla sola fabbrica italiana Sevel di Atessa. Lo stabilimento 'gemello' di Gliwice continua a seguire le orme di Sevel, non senza le preoccupazion di lavoratori e sindacati.

La holding multinazionale degli autoveicoli la scorsa settimana ha partecipato con il marchio Fiat Professional al Salon des Véhicules de Loisirs di Parigi Le Bourget, durante il quale i visitatori hanno avuto l’occasione di guidare camper su base Ducato in un’area di prova dedicata. Il gruppo era presente anche a Düsseldorf, dove grande richiamo ha esercitato il suo stand, punto di riferimento per gli appassionati e i trasformatori perché, per la prima volta, venivano esposti quattro marchi diversi come Fiat Professional, Citroën, Peugeot e Opel.

Il concetto di “famiglia per le famiglie” lanciato durante il Caravan Salon si sposa perfettamente con la strategia di Stellantis che, grazie alla gamma allargata che è ora in grado di offrire, mira non solo a consolidare la propria leadership, ma a espandersi in nuovi segmenti del settore RV. Stellantis, sempre attenta all’evoluzione del mercato, sta inoltre sviluppando una soluzione per un camper van compatto, un veicolo versatile e moderno che risponda a un recente sviluppo della domanda, derivante dalla presenza di utenti più giovani della media, con minori esigenze di spazio e alla ricerca di veicoli più agili da utilizzare sia in contesti ricreativi sia per le esigenze di ogni giorno.

“Stellantis si presenta così come il maggior player del settore RV, in grado di offrire la gamma più articolata e flessibile a livello di dimensioni, allestimenti e motorizzazioni, con il sostegno di un ritmo produttivo destinato a crescere velocemente”, ha dichiarato Eric Laforge, capo dei veicoli commerciali leggeri di Stellantis, “come leader di mercato, il gruppo è da sempre vicino ai trasformatori e agli utilizzatori finali, le cui esigenze vengono tenute in conto dalla fase di progettazione fino all’assistenza post vendita: un partner senza confronti per il mondo Caravan”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stellantis: dopo Sevel, anche lo stabilimento polacco produrrà basi per camper
ChietiToday è in caricamento