Al via StartCup Abruzzo 2020: la competizione che favorisce le nuove imprese

In corsa i migliori progetti ad alto contenuto tecnologico, provenienti da tutte le università abruzzesi e dagli enti di ricerca locali

Al via la seconda edizione di StartCup Abruzzo 2020, la competizione della Camera di Commercio Chieti Pescara nata con l’intento di favorire la creazione di nuove imprese nella nostra regione, selezionando ed accelerando i migliori progetti ad alto contenuto tecnologico, provenienti da Università ed Enti di Ricerca locali.

Con questa edizione, l’Abruzzo partecipa per il secondo anno consecutivo alla business competition che, annualmente, si svolge nelle regioni aderenti al PNICube, l’associazione che riunisce Università e Incubatori universitari italiani.Tra i soggettin organizzatori, oltre alla Camera di Commercio, ci sono l’Agenzia di Sviluppo della stessa, il PoliHUB – Innovation District & Startup Accelerator del Politecnico di Milano e l’Associazione Innovalley.

“La Camera di Commercio ha aderito con convinzione a questo progetto perché ritiene che StartCup Abruzzo rappresenti una grande occasione per la crescita del nostro territorio ma, soprattutto, per la valorizzazione dei nostri giovani talenti al fine di arginare il fenomeno della fuga di cervelli all’estero ed elevare il tasso di digitalizzazione del sistema economico regionale” commenta il presidente Gennaro Strever.

Il 18 settembre partirà la call per la selezione di startup e spinoff che concorreranno per aggiudicarsi il primo premio della competizione e, tra le imprese candidate, tre andranno a rappresentare l’Abruzzo al PNI – Premio Nazionale per l’Innovazione, in programma all’Alma Mater - Università di Bologna, il 26 e 27 novembre.

I migliori 3 progetti selezionati per il PNI otterranno il premio nazionale per l’Innovazione del valore di mille euro. Il miglior progetto per la finale regionale di StartCup Abruzzo si aggiudicherà 20.000,00 euro.

La chiusura della call è prevista per il 20 ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo giorno di zona rozza in Abruzzo": il post del Tg1 scatena l'ilarità dei social

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Zona rossa, si può fare la spesa in un altro Comune se si risparmia: le nuove indicazioni del Governo

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

Torna su
ChietiToday è in caricamento